Apri il menu principale
Pelargir
TipoCittà
Creazione
IdeatoreJohn Ronald Reuel Tolkien
Appare inIl Signore degli Anelli
Caratteristiche immaginarie
Nascita2350 S.E.
PianetaArda
ContinenteTerra di Mezzo
RegioneGondor
RazzeUomini

Pelargir è una località di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Si tratta di un porto meridionale sito nelle terre di Gondor. Era la sede, insieme a Dol Amroth, della flotta di Gondor, e, proprio insieme ad essa, era il baluardo alle scorrerie navali degli Uomini di Umbar.

GeografiaModifica

Pelargir si trova nei pressi della foce del fiume Anduin, e più precisamente alla biforcazione formata dal Grande Fiume e dall'affluente che vi sbocca dentro, il Sirith.

StoriaModifica

Pelargir fu fondata nel 2350 della Seconda Era dagli Elendili, i Númenoreani che adoravano ancora i Valar e non Morgoth. Durante il periodo in cui a Númenor vi furono le persecuzioni contro gli Elendili e in cui l'ombra cadde sul Reame, essa divenne il porto principale dei pochi Númenoreani che ancora seguivano la retta via e dubitavano di Morgoth e Sauron. Anche per questo motivo, durante gli ultimissimi anni del regno di Ar-Pharazôn, ultimo Re di Númenor, Pelargir fu esclusa dalle rotte degli Uomini del Re (coloro che seguivano Sauron e odiavano i Valar) e rimase utilizzata soltanto da Elendil e dai suoi seguaci (che erano comunque decine di migliaia, basti contare il fatto che poi questi uomini fondarono Gondor e Arnor). Essa divenne uno dei porti più importanti della Terra di Mezzo, e successivamente alla rovina di Númenor fece parte del regno di Gondor.

Pelargir è, al tempo della Guerra dell'Anello, il principale porto di Gondor assieme a Dol Amroth ed un baluardo verso Umbar e i regni dell'Harad. La considerazione che si aveva di Pelargir si evince anche dal fatto che per alcuni secoli, precisamente sotto i Re Navigatori, funse da capitale secondaria di Gondor, arrivando addirittura al punto di soppiantare Osgiliath, seppur per brevissimo tempo. Infatti questo insediamento rappresentò sempre il porto più importante di Gondor, anche più di Umbar, poiché quest'ultimo era troppo decentrato rispetto alla capitale Osgiliath.

Pelargir era difesa dagli attacchi dal mare da alte torri costruite sulla costa, che però non evitarono, in alcuni casi, la conquista ed il saccheggio della città da parte dei Corsari e degli Haradrim.

In ogni caso sia i Corsari che gli Haradrim ritenevano Pelargir una piazzaforte che avrebbe potuto decidere gli esiti della Guerra dell'Anello, data la costanza e la forza dei loro attacchi a questo porto negli ultimi anni prima della Battaglia dei Campi del Pelennor.

Qui Aragorn fermò l'avanzata dei corsari provenienti da Umbar.

  Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien