Apri il menu principale
Beato Pellegrino da Falerone

sacerdote

 
NascitaSan Severino Marche (Macerata), 1233
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione1821, da Papa Pio VII
Ricorrenza27 marzo

Pellegrino da Falerone (... – San Severino Marche, 1233) è stato un religioso italiano.

BiografiaModifica

Figlio di Ruggero, ricco signore di Falerone, studiò filosofia e diritto canonico a Bologna. Abbandonò gli universitari studi per diventare uno dei primi seguaci di San Francesco d'Assisi. Il beato Bernardo da Quintavalle lo considerò, fra i primi discepoli di San Francesco, uno dei religiosi più esemplari. Volle restare nella modesta condizione di religioso fratello, addetto ai servizi più umili. Viaggiò in pellegrinaggio verso la Terrasanta. Morì nel 1233 presso il convento di San Severino Marche.

CultoModifica

Secondo il Martirologio Romano il giorno dedicato al santo è il 27 marzo:

«A San Severino Marche, beato Pellegrino da Falerone, sacerdote, che fu tra i primi discepoli di san Francesco e, recatosi pellegrino in Terra Santa, suscitò l’ammirazione degli stessi Saraceni.»

(Martirologio Romano)

Papa Pio VII il 31 luglio 1821 ne approvò il culto.

Collegamenti esterniModifica