Pellizzano

comune italiano della provincia autonoma di Trento
Pellizzano
comune
Pellizzano – Stemma
Pellizzano – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
Amministrazione
SindacoFrancesca Tomaselli (lista civica) dal 21-9-2020
Territorio
Coordinate46°18′34.93″N 10°45′34.66″E / 46.309702°N 10.759628°E46.309702; 10.759628 (Pellizzano)Coordinate: 46°18′34.93″N 10°45′34.66″E / 46.309702°N 10.759628°E46.309702; 10.759628 (Pellizzano)
Altitudine925 m s.l.m.
Superficie48,36 km²
Abitanti801[2] (30-4-2020)
Densità16,56 ab./km²
FrazioniCastello, Termenago
Comuni confinantiMezzana, Ossana, Peio, Pinzolo, Rabbi, Vermiglio
Altre informazioni
Cod. postale38020
Prefisso0463
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT022137
Cod. catastaleG428
TargaTN
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantiplicianèti o balotìni[1]
Patronosanta Maria
Giorno festivo12 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Pellizzano
Pellizzano
Pellizzano – Mappa
Posizione del comune di Pellizzano nella provincia autonoma di Trento
Sito istituzionale

Pellizzano (IPA: /pelliʦˈʦano/[3], Pliciàn in solandro[4], Plicià nella parlata locale) è un comune italiano di 785 abitanti della provincia di Trento.

Geografia fisicaModifica

Il territorio comunale di Pellizzano si estende nella parte occidentale della Val di Sole ed è attraversato dal torrente Noce. Il nucleo a cui si deve il nome del comune si trova in una zona pianeggiante a fondovalle, mentre le due frazioni di Castello e Termenago dominano la valle dal versante settentrionale.[5]

StoriaModifica

La più antica attestazione storica del toponimo di Pellizzano si ritrova in un documento datato 1211, nel quale è riportata la citazione di un tal «Bertoldi, fratris eius de Plezano».[6] A quel tempo, nel quale si registrano anche le prime menzioni storiche di Castello e Termenago, il territorio di Pellizzano costituiva un'unica comunale assieme alle frazioni di Ognano, Claiano e Darbi, con quest'ultima in seguito scomparsa (probabilmente per via di uno smottamento).[6]

Durante il Principato vescovile di Trento, le controversie agro-pastorali che vedevano spesso contrapposti gli abitanti di Pellizzano a quelli di Termenago o di altri centri della zona venivano risolte nella piazza antestante alla chiesa di Santa Maria.[6]

Sotto la dominazione napoleonica, Pellizzano fu interessato da un rilevante fenomeno di emigrazione.[6]

Nel 1929 il centro di Pellizzano fu costituito a sede municipale di un territorio che, oltre alle frazioni di Castello e Termenago, comprendeva anche Ossana.[6] La decisione fu tuttavia abrogata nel secondo dopoguerra, quando Ossana riacquisì l'autonomia comunale.[6] Nel 2019, le popolazioni dei due comuni hanno bocciato la proposta di una fusione tra Pellizzano e Ossana.[7]

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
Chiesa parrocchiale Madonna delle Grazie

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[8]

Lingue e dialettiModifica

A differenza di quanto avviene nei paesi limitrofi e delle stesse frazioni di Castello e Termenago, il dialetto di Pellizzano è caratterizzato da un'inflessione chiaramente lombarda.[6]

AmministrazioneModifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
15 giugno 1985 24 maggio 1990 Silvano Gallina IND Sindaco
24 maggio 1990 12 dicembre 1994 Silvano Gallina Partito Socialista Italiano Sindaco
5 maggio 1995 15 maggio 2000 Michele Bontempelli Lista civica Sindaco
31 maggio 2000 9 maggio 2005 Michele Bontempelli Lista civica Sindaco
9 maggio 2005 17 maggio 2010 Michele Bontempelli Lista civica Sindaco
17 maggio 2010 11 maggio 2015 Vanni Tomaselli Lista civica Sindaco
11 maggio 2015 21 settembre 2020 Dennis Cova Lista civica Sindaco
21 settembre 2020 in carica Francesca Tomaselli Lista civica Sindaco

SportModifica

Sono presenti due trampolini scuola per il salto con gli sci. Il primo denominato "Scuola" è un HS 21 con punto K 20 mentre il secondo denominato ""Val di Sole"" è un HS 38 con Punto K 35. Vi è la possibilità di utilizzarli sia nel periodo invernale che in quello estivo.

Nel 2018 viene finanziata la realizzazione del nuovo trampolino HS66, di un impianto di risalita, di una tribuna e di una palazzina servizi.[9]

NoteModifica

  1. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli Etnici e dei Toponimi Italiani, Bologna, ed. Pàtron, 1981.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2020.
  3. ^ Luciano Canepari, Pellizzano, in Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana, Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-10511-0.
  4. ^ Enrico Quaresima, Vocabolario anaunico e solandro, Firenze, Leo S. Olschki, 1991 [1964], p. XXV, ISBN 88-222-0754-8.
  5. ^ Silvio Cova, Pellizzano in Val di Sole - Guida Turistica, La Grafica-Mori, 1989, p. 11.
  6. ^ a b c d e f g Silvio Cova, Pellizzano in Val di Sole - Guida Turistica, La Grafica-Mori, 1989, pp. 15-16.
  7. ^ Salta il “matrimonio” fra Pellizzano e Ossana, su giornaletrentino.it.
  8. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  9. ^ Da Trento 2,85 milioni per il nuovo trampolino, in Trentino, 13 ottobre 2018. URL consultato il 2 novembre 2018.

BibliografiaModifica

  • Silvio Cova, Pellizzano in Val di Sole - Guida Turistica, La Grafica-Mori, 1989, pp. 11-16, 105-122

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN238118158 · WorldCat Identities (ENviaf-238118158
  Portale Trentino-Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Trentino-Alto Adige