Apri il menu principale

Pentanale

composto chimico
Pentanale
Valeraldehyde-Structural Formula V.1.svg
Pentanaldehyde 3D ball.png
Nome IUPAC
pentanale
Nomi alternativi
pentanaldeide
valeraldeide
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC5H10O
Massa molecolare (u)86,1323
Aspettoliquido incolore
Numero CAS110-62-3
Numero EINECS203-784-4
PubChem8063
DrugBankDB01919
SMILES
CCCCC=O
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)0,8095 a 20 °C
Indice di rifrazione1,3944 a 20 °C
Solubilità in acqua1,17·104 mg/L a 20 °C
Temperatura di fusione−91,5 °C
Temperatura di ebollizione103 °C
Tensione di vapore (Pa) a 293,15 K3400
Proprietà tossicologiche
LD50 (mg/kg)20 mg/Kg, cavia, o.s.
200 mg/Kg, topo, i.p.
6400 mg/Kg, topo, o.s.
Indicazioni di sicurezza
Punto di fiamma12 °C
Limiti di esplosione1,7% - 6,8% (V)
Temperatura di autoignizione222 °C
Simboli di rischio chimico
infiammabile corrosivo
pericolo
Frasi H225 - 315 - 318
Consigli P210 - 280 - 305+351+338 [1]

Il pentanale, più propriamente n-pentanale, è un composto organico di formula CH3CH2CH2CH2CHO appartenente alla categoria delle aldeidi. "Pentanale" può essere altresì inteso come termine generico che identifica tutte le aldeidi di formula bruta C5H10O, ovvero il n-pentanale, il 2-metilbutanale, il 3-metilbutanale ed il 2,2-dimetilpropanale, molecole accomunate dal fatto di essere aldeidi costituite da 5 atomi di carbonio. A temperatura ambiente, l'n-pentanale appare come un liquido incolore e dall'odore caratteristico, piacevole al gusto, moderatamente solubile in acqua e ben miscibile con etanolo, dietiletere e glicole propilenico. Viene utilizzato come aromatizzante e nel trattamento industriale della gomma[2].

SintesiModifica

Il pentanale può essere ottenuto per ossidazione catalitica del pentanolo in presenza di rame [2]:

CH3CH2CH2CH2CH2OHCH3CH2CH2CH2CHO + H2

ReattivitàModifica

In ambiente acquoso il pentanale si trova in equilibrio tautomerico col pentenolo (nome IUPAC: 1-penten-1-olo), molecola appartenente alla categoria degli enoli:

CH3CH2CH2CH2CHOCH3CH2CH2CH=CHOH

NoteModifica

  1. ^ Pentanale - scheda di dati di sicurezza (PDF), su sigmaaldrich.com, Sigma-Aldrich. URL consultato il 30 settembre 2015.
  2. ^ a b (EN) Pentanal, su HSDB, National Institutes of Health. URL consultato il 30 settembre 2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia