Apri il menu principale
Periodo Ipotetico
StatoItalia Italia
Linguaitaliano
Genererivista
FondatoreElio Pagliarani
Fondazione1970
Chiusura1977
DirettoreElio Pagliarani
 

Periodo Ipotetico è stata una rivista fondata da Elio Pagliarani nel 1970 e nata come "mensile di intervento-letteratura-informazione".

La rivista, che ebbe una periodicità molto irregolare, venne pubblicata da diversi editori ed ebbe durata di sette anni, fino al gennaio del 1977, con una uscita di sette fascicoli, di cui quattro doppi.

Periodo Ipotetico si presentò subito come una rivista interessante e innovativa. In un periodo in cui la maggior parte dei periodici aderisce al modello post-sessantottino lasciando sempre meno spazio alla letteratura per accogliere materiale prevalentemente politico e ideologico, Periodo Ipotetico riesce infatti a far coincidere con la stessa valenza il discorso letterario culturale e quello politico.

La rivista si divideva in tre sezioni: "Giornale", "Libro" e "Catalogo". La sezione "Giornale" accoglieva testi inerenti all'attualità culturale e politica, la sezione "Libro" i testi poetici, dando maggior spazio ai nuovi poeti, e la sezione "Catalogo" i documenti e gli interventi critici di vario tipo.

Numeri uscitiModifica

Voci correlateModifica