Apri il menu principale
Pero Antić
PeroAntic66.png
Antić con l'uniforme degli Atlanta Hawks
Nazionalità Macedonia del Nord Macedonia del Nord
Altezza 210 cm
Peso 118 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala grande / centro
Squadra No flag.svg Free agent
Carriera
Giovanili
1998-1999Rabotnički Skopje
Squadre di club
1999-2000Rabotnički Skopje8
2000-2005AEK Atene53 (242)
2005-2007Stella Rossa37 (383)
2007-2008Akademik Sofia55
2008-2009Lokomotiv Rostov17
2010Akademik Sofia27
2010-2011Sptk. S. Pietroburgo
2011-2013Olympiakos44 (283)
2013-2015Atlanta Hawks113 (708)
2015-2017Fenerbahçe28 (231)
2017-2018Stella Rossa
Nazionale
2001-Macedonia del Nord Macedonia del Nord
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2018

Pero Antić, in macedone: Перо Антиќ? (Skopje, 29 luglio 1982), è un cestista macedone.

Indice

Caratteristiche tecnicheModifica

Antić è un lungo molto fisico, dotato di grande forza muscolare che lo rende pericoloso sotto canestro e affidabile in difesa e a rimbalzo; oltre a ciò, dispone di grande coordinazione nel tiro, il che gli permette di essere pericoloso anche oltre la linea dei tre punti.

CarrieraModifica

EuropaModifica

Esordisce nel campionato macedone con il KK Rabotnički, nel 1999, e due anni dopo è già abbastanza conosciuto e apprezzato da vanire chiamato dall'AEK Atene. Rimane nella squadra greca fino al 2005, periodo coronato dal primo campionato vinto dalla squadra in 32 anni di attività. Successivamente milita in diverse squadre dell'Europa dell'est. Le sue qualità tecniche e agonistiche lo portano, nel 2011, nella rosa dell'Olympiakos, una delle due squadre greche (oltre al Panathinaikos) ai massimi vertici della pallacanestro europea. In due anni la squadra del Pireo, capitanata da Vasilīs Spanoulīs, entra nella storia vincendo due edizioni consecutive dell'Eurolega (2011-12 e 2012-13), conquistando entrambe le finali grazie a rimonte sorprendenti nel finale di gara. Nel 2012 vincono inoltre il campionato greco, interrompendo la striscia di titoli dei rivali del Panathinaikos (sconfitti 3-2 nella serie di finale) che durava ininterrotta dal 2003.

NBAModifica

Il 25 luglio 2013 inizia la sua prima esperienza nella NBA, firmando un contratto con gli Atlanta Hawks della durata di un anno con opzione sul secondo.

L'8 aprile 2015 viene arrestato, insieme al compagno di squadra Thabo Sefolosha, per aver fatto ostruzione mentre la polizia tentava di delimitare il luogo dove poco prima era stato accoltellato in seguito ad una rissa il giocatore degli Indiana Pacers Chris Copeland[1]. Durante la stessa giornata viene rilasciato su cauzione[2].

Di nuovo EuropaModifica

Il 30 giugno 2015 firma un contratto biennale con opzione per il terzo anno con il Fenerbahçe.[3] Nella prima stagione vince la Coppa di Turchia, e raggiunge la finale di Eurolega perdendola. L'anno successivo arriva invece la vittoria nella maggiore competizione Europea, battendo in finale la sua ex squadra, l'Olympiakos.

L'11 settembre 2017 firma un contratto stagionale con la Stella Rossa di Belgrado[4].

NazionaleModifica

Antić è anche uno dei giocatori di punta della nazionale macedone. Agli Europei del 2011 la Macedonia, partendo come una delle squadre meno in vista, riuscì ad ottenere uno storico quarto posto, sconfiggendo nei quarti di finale una nazionale molto più accreditata come la Lituania (squadra ospitante del torneo) e arrendendosi in semifinale solo alla Spagna, che poco dopo si sarebbe confermata squadra campione.

PalmarèsModifica

Olympiakos: 2011-12
Fenerbahçe: 2015-16, 2016-17
Stella Rossa Belgrado: 2017-18
Fenerbahçe: 2016
Fenerbahçe: 2016
Stella Rossa Belgrado: 2006
Academic Sofia: 2008
Spartak San Pietroburgo: 2011
Olympiakos: 2011-12, 2012-13
Fenerbahçe: 2016-17

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica