Apri il menu principale

Perseo libera Andromeda (Rubens)

dipinto di Pieter Paul Rubens
Perseo libera Andromeda
Peter Paul Rubens - Perseus Freeing Andromeda - WGA20306.jpg
AutorePieter Paul Rubens
Data1620
Tecnicaolio su tavola
Dimensioni100×138,5 cm
UbicazioneGemäldegalerie, Berlino

Perseo libera Andromeda è un dipinto a olio su tavola (100x138,5 cm) realizzato nel 1620 circa dal pittore fiammingo Pieter Paul Rubens e conservato nella Gemäldegalerie di Berlino.

StoriaModifica

Il dipinto faceva parte della collezione M. Pasquier a Rouen, che fu messa all'asta nel 1755 a Parigi. Nel corso del XVIII secolo entrò a far parte della collezione di Federico II di Prussia. Nel 1830 entrò a far parte della collezione del museo berlinese.

DescrizioneModifica

La scena è molto simile a quella di un altro dipinto realizzato da Rubens circa due anni dopo, il Perseo e Andromeda, conservato nel Museo dell'Ermitage.

Il dipinto raffigura Perseo nell'atto di liberare Andromeda, dopo aver sconfitto il mostro marino che la teneva prigioniera. L'eroe, con indosso l'elmo, la corazza ed il mantello, è attorniato da due putti, uno dei quali lo aiuta a sciogliere le corde che legano Andromeda alla roccia. Sulla sinistra altri tre putti stanno intorno a Pegaso, il cavallo alato di Perseo.

BibliografiaModifica

  • Jaffé M., Catalogo completo di Rubens, Rizzoli, 1989, p. 375
  Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di arte