Apri il menu principale

Peter Nobel (8 dicembre 1931) è un giurista e avvocato svedese, membro della famiglia Nobel e discendente di Ludvig Nobel.

Laureato in giurisprudenza all'Università di Uppsala, Nobel fu il primo Ombudsman del Ministero svedese dell'integrazione e eguaglianza di genere (1986-1991). Dal 1991 al 1994 fu Segretario generale della Croce Rossa svedese e dal 1998 al 2001 fu segretario del Comitato delle Nazioni Unite contro la discriminazione razziale (CERD).

Peter Nobel è molto critico nei confronti del Premio Nobel per l'economia, a causa del fallimento di alcune previsioni dei premiati in questo settore. La sua contrarietà si basa principalmente sulla convinzione che l'economia non sia un scienza, e che mancherebbero le prove che Alfred Nobel avrebbe promesso di procedere all'assegnazione di un premio in suo nome per l'economia.[1][2] Secondo Peter Nobel, la maggior parte di tali Nobel è andata a persone che hanno speculato in borsa e ciò sembra rinnegare l'obiettivo di Alfred Nobel di migliorare la condizione umana.[3]

OpereModifica

  • Peter Nobel, I idealisk riktning - Mitt liv, Atlantis, 2004. (La direzione ideale - la mia vita)

NoteModifica

  1. ^ (EN) https://www.independent.co.uk/news/world/europe/take-the-nobel-name-off-economics-prize-say-relatives-618788.html
  2. ^ (EN) Copia archiviata, su thelocal.se. URL consultato il 5 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2008).
  3. ^ (EN) Copia archiviata, su hazelhenderson.com. URL consultato l'8 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 17 novembre 2011).
Controllo di autoritàVIAF (EN30983330 · ISNI (EN0000 0000 8215 8792 · LCCN (ENn85242745
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie