Apri il menu principale

Peter Prevc

saltatore con gli sci sloveno
Peter Prevc
20161001 FIS Sommer Grand Prix Hinzenbach 5483.jpg
Peter Prevc a Hinzenbach nel 2016
Nazionalità Slovenia Slovenia
Altezza 181[senza fonte] cm
Peso 56[senza fonte] kg
Salto con gli sci Ski jumping pictogram.svg
Squadra SK Triglav Kranj
Palmarès
Olimpiadi 0 1 1
Mondiali 0 1 2
Mondiali di volo 1 1 1
Mondiali juniores 0 1 1
Coppa del Mondo 1 trofeo
Coppa del Mondo - Volo 3 trofei
Torneo dei quattro trampolini 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 24 marzo 2019

Peter Prevc (Kranj, 20 settembre 1992) è un saltatore con gli sci sloveno. Atleta di punta della nazionale slovena negli anni 2010, nel suo palmarès figurano tra l'altro due medaglie olimpiche, cinque iridate, una Coppa del Mondo generale, tre Coppe del Mondo di volo e un Torneo dei quattro trampolini.

BiografiaModifica

Stagioni 2010-2011Modifica

Prevc ha esordito in Coppa del Mondo il 5 dicembre 2009 a Lillehammer, classificandosi 22º. Ai Mondiali juniores di Hinterzarten 2010 ha vinto due medaglie, l'argento nella gara individuale e il bronzo in quella a squadre. Ha preso parte ai Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010, giungendo 7° nel trampolino normale, 16° nel trampolino lungo e 8° nella gara a squadre.

Ha esordito ai Campionati mondiali ad Oslo 2011, vincendo la medaglia di bronzo nella gara a squadre dal trampolino lungo. Nel corso di quella stagione ha ottenuto anche il primo podio di Coppa del Mondo, classificandosi 3º nella gara a squadre il 19 marzo 2011 a Planica.

Stagioni 2012-2014Modifica

Ha conquistato la prima vittoria in Coppa del Mondo il 19 febbraio 2012 nella gara a squadre disputata a Oberstdorf. L'anno successivo ha preso parte ai Mondiali di Val di Fiemme 2013, vincendo la medaglia d'argento dal trampolino grande e quella di bronzo dal trampolino normale. Il 22 marzo 2013 ha ottenuto in primo podio in una competizione individuale di Coppa del Mondo, giungendo 2º nella gara di volo disputata a Planica.

Nella stagione 2013-14 ha conquistato il primo successo individuale in Coppa del Mondo, vincendo la gara di volo il 12 gennaio 2014 a Tauplitz. Alle Olimpiadi di Soči 2014 ha vinto due medaglie, l'argento nel trampolino normale e il bronzo nel trampolino lungo, ed è giunto 5º nella gara a squadre. Ha preso parte ai Mondiali di volo di Harrachov 2014, vincendo la medaglia di bronzo nella competizione individuale. Ha concluso la stagione al secondo posto della classifica generale di Coppa del Mondo, alle spalle del polacco Kamil Stoch, ma conquistando la Coppa del Mondo di volo con gli sci.

Stagioni 2015-2019Modifica

Ha preso parte Mondiali di Falun 2015, ma senza salire sul podio in alcuna gara. Al termine della stagione 2014-15 è giunto 1º in classifica generale di Coppa del Mondo a pari punti con il tedesco Severin Freund, ma la sfera di cristallo è stata assegnata al tedesco grazie al maggior numero di vittorie. Ha inoltre vinto per il secondo anno consecutivo la Coppa del Mondo di volo con gli sci. Nella tappa di Vikersund raggiunge come primo atleta nella storia i 250 metri[senza fonte].

Nella stagione 2015-2016 ha vinto il Torneo dei quattro trampolini, la medaglia d'oro nella gara individuale ai Mondiali di volo Tauplitz 2016, la Coppa del Mondo generale e quella di volo. Ha stabilito inoltre il nuovo record di vittorie stagionali in Coppa del Mondo (15), il record di podi stagionali (22), il record di punti in Coppa del Mondo (2303) e stabilisce il nuovo primato di differenza punti tra 1° e 2° delle generale (813 punti).[senza fonte] L'anno dopo, ai Mondiali di Lahti 2017, si è classificato 11º nel trampolino normale, 9º nel trampolino lungo, 5º nella gara a squadre dal trampolino lungo e 4° nella gara a squadre mista dal trampolino normale. Ai Mondiali di volo di Oberstdorf 2018 ha vinto la medaglia d'argento nella gara a squadre ed è stato 6º nella gara individuale e ai successivi XXIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018 si è classificato 12º nel trampolino normale, 10º nel trampolino lungo e 5º nella gara a squadre; l'anno successivo ai Mondiali di Seefeld in Tirol è stato 24º nel trampolino normale, 16º nel trampolino lungo, 6º nella gara a squadre e 4º nella gara a squadre mista.

PalmarèsModifica

OlimpiadiModifica

MondialiModifica

Mondiali di voloModifica

Mondiali junioresModifica

Coppa del MondoModifica

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Nazione Trampolino
19 febbraio 2012 Oberstdorf   Germania Heini Klopfer HS213
(con Jurij Tepeš, Jure Šinkovec e Robert Kranjec)
11 gennaio 2013 Zakopane   Polonia Wielka Krokiew HS134
(con Jurij Tepeš, Robert Kranjec e Jaka Hvala)
9 febbraio 2013 Willingen   Germania Mühlenkopf HS145
(con Jurij Tepeš, Jaka Hvala e Robert Kranjec)
23 marzo 2013 Planica   Slovenia Letalnica HS215
(con Jurij Tepeš, Andraž Pograjc e Robert Kranjec)
23 novembre 2013 Klingenthal   Germania Vogtland Arena HS140
(con Jurij Tepeš, Robert Kranjec e Jaka Hvala)
12 gennaio 2014 Tauplitz   Austria Kulm HS200
18 gennaio 2014 Zakopane   Polonia Wielka Krokiew HS134
(con Jurij Tepeš, Robert Kranjec e Jernej Damjan)
25 gennaio 2014 Sapporo   Giappone Ōkurayama HS134
23 marzo 2014 Planica   Slovenia Bloudkova velikanka HS139
24 gennaio 2015 Sapporo   Giappone Ōkurayama HS134
31 gennaio 2015 Willingen   Germania Mühlenkopf HS145
(con Jurij Tepeš, Nejc Dežman e Jernej Damjan)
14 febbraio 2015 Vikersund   Norvegia Vikersundbakken HS225
20 marzo 2015 Planica   Slovenia Letalnica HS225
21 marzo 2015 Planica   Slovenia Letalnica HS225
(con Jurij Tepeš, Anže Semenič e Robert Kranjec)
13 dicembre 2015 Nižnij Tagil   Russia Aist HS134
19 dicembre 2015 Engelberg   Svizzera Gross-Titlis-Schanze HS137
20 dicembre 2015 Engelberg   Svizzera Gross-Titlis-Schanze HS137
1 gennaio 2016 Garmisch-Partenkirchen   Germania Große Olympiaschanze HS140[2]
3 gennaio 2016 Innsbruck   Austria Bergisel HS130[2]
6 gennaio 2016 Bischofshofen   Austria Paul Ausserleitner HS140[2]
10 gennaio 2016 Willingen   Germania Mühlenkopf HS145
30 gennaio 2016 Sapporo   Giappone Ōkurayama HS134
6 febbraio 2016 Oslo Holmenkollen   Norvegia Holmenkollen HS134
(con Jurij Tepeš, Domen Prevc e Robert Kranjec)
10 febbraio 2016 Trondheim   Norvegia Granåsen HS140
13 febbraio 2016 Vikersund   Norvegia Vikersundbakken HS225
14 febbraio 2016 Vikersund   Norvegia Vikersundbakken HS225
27 febbraio 2016 Almaty   Kazakistan Gorney Gigant HS140
28 febbraio 2016 Almaty   Kazakistan Gorney Gigant HS140
17 marzo 2016 Planica   Slovenia Letalnica HS225
20 marzo 2016 Planica   Slovenia Letalnica HS225
11 febbraio 2017 Sapporo   Giappone Ōkurayama HS134
16 marzo 2019 Vikersund   Norvegia Vikersundbakken HS240
(con Anže Semenič, Domen Prevc e Timi Zajc)

Torneo dei quattro trampoliniModifica

NoteModifica

  1. ^ Prev si era classificato al 1º posto anche nel 2015 a pari merito con Severin Freund, al quale fu assegnata la coppa di cristallo grazie al maggior numero di vittorie.
  2. ^ a b c Gara valida anche ai fini del Torneo dei quattro trampolini.
  3. ^ Gare valide anche ai fini della Coppa del Mondo.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN51145602431201360023 · WorldCat Identities (EN51145602431201360023