Apri il menu principale

Peter Roth (sciatore)

sciatore alpino tedesco
Peter Roth
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 180[senza fonte] cm
Peso 78[senza fonte] kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Supergigante, slalom speciale, combinata
Squadra Berchtesgaden[senza fonte]
Ritirato 1995
 

Peter Roth (30 gennaio 1961) è un ex sciatore alpino tedesco. Atleta polivalente in attività tra gli anni ottanta e i primi anni novanta, in carriera ha conquistato una vittoria in Coppa del Mondo e sei podi complessivi; non ha ottenuto invece medaglie né in occasione dei Giochi olimpici invernali né dei Campionati mondiali.

Fino alla riunificazione tedesca (1990) ha gareggiato per la nazionale tedesca occidentale.

BiografiaModifica

Stagioni 1981-1991Modifica

Il primo piazzamento internazionale di rilievo di Roth fu il 7º posto ottenuto nella combinata di Coppa del Mondo disputata il 10 gennaio 1981 a Morzine; nella stagione seguente conquistò nella medesima specialità il suo primo podio nel circuito, il 3º posto del 15 gennaio a Bad Wiessee, e partecipò ai Mondiali di Schladming, piazzandosi 10º.

Ai XV Giochi olimpici invernali di Calgary 1988, suo debutto olimpico, Roth non riuscì a portare a termine nessuna delle tre gare cui prese parte, il supergigante, lo slalom gigante e lo slalom speciale. Nella stagione 1990-1991 conquistò il suo unico successo di carriera in Coppa del Mondo, in slalom speciale l'8 agosto a Mount Hutt, e partecipò ai Mondiali di Saalbach-Hinterglemm, piazzandosi 9º nella medesima specialità.

Stagioni 1992-1995Modifica

Ai XVI Giochi olimpici invernali di Albertville 1992 si classificò 16º nello slalom speciale e non completò lo slalom gigante, mentre nella stagione successiva salì per l'ultima volta sul podio in Coppa del Mondo, il 19 dicembre a Kranjska Gora in slalom speciale (3º), e prese parte ai suoi ultimi Mondiali: nella rassegna iridata di Morioka si classificò 8º nello slalom speciale.

L'ultimo piazzamento in Coppa del Mondo di Roth fu il 4º posto ottenuto nello slalom speciale disputato a Garmisch-Partenkirchen il 6 febbraio 1994; in seguito partecipò alle sue ultime Olimpiadi, Lillehammer 1994, senza portare a termine lo slalom speciale. Si congedò dalle competizioni disputando lo slalom gigante di San Candido del 2 aprile 1995 valido per i Campionati italiani di quell'anno.

PalmarèsModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 26º nel 1989
  • 6 podi (2 in supergigante, 2 in slalom speciale, 2 in combinata):
    • 1 vittoria
    • 1 secondo posto
    • 4 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
8 agosto 1990 Mount Hutt   Nuova Zelanda SL

Legenda:
SL = slalom speciale

Collegamenti esterniModifica