Petro Symonenko

politico ucraino

Petro Mykolaijovyč Symonenko (in ucraino Петро́ Микола́йович Симоне́нко?; Donec'k, 1º agosto 1952) è un politico ucraino. Già segretario del Partito Comunista d'Ucraina, si candida alle elezioni presidenziali del 1999: ottiene il 22,2% dei voti al primo turno, si piazza al secondo posto superando Leonid Kučma e, infine, consegue al ballottaggio il 37,8%. Alle successive elezioni presidenziali del 2004 ha ottenuto il 5,0%, mentre si è presentato da indipendente a quelle del 2010, in cui ha ricevuto il 3,5% dei voti.

Petro Mykolaijovyč Symonenko
Петро Миколайович Симоненко

Primo Segretario del Partito Comunista dell'Ucraina
In carica
Inizio mandato19 giugno 1993
Predecessorecarica istituita

Dati generali
Partito politicoPartito Comunista dell'Unione Sovietica
(1978-1991)
Partito Comunista dell'Ucraina
(dal 1993)

Dopo essere stato delegato per conto dell'Ucraina al Consiglio d'Europa, dal 1994 al 1996 è stato membro della Commissione Parlamentare per la Costituzione dell'Ucraina.

La Commissione elettorale centrale dell'Ucraina ha vietato la sua candidatura per le elezioni presidenziali ucraine del 2019 a causa del fatto che lo statuto, il nome e il simbolismo del Partito Comunista dell'Ucraina non erano conformi alle leggi sulla decomunistizzazione del 2015.[1]

Note modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN81715559 · ISNI (EN0000 0000 7884 6517 · LCCN (ENn2002104819 · GND (DE137537638 · WorldCat Identities (ENlccn-n2002104819