Philadelphia Blazers

I Philadelphia Blazers sono stati una squadra di hockey su ghiaccio della World Hockey Association con sede nella città di Filadelfia, nello stato della Pennsylvania. Nacquero nel 1972 e si sciolsero nel 1973. Disputarono i loro incontri casalinghi presso il Philadelphia Civic Center.

Philadelphia Blazers
Hockey su ghiaccio
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Trasferta
Colori socialiArancione, giallo
Dati societari
CittàFiladelfia
PaeseBandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
LegaWorld Hockey Association
DivisionEastern
Fondazione1972
Scioglimento1973
DenominazioneMiami Screaming Eagles
(1972)
Philadelphia Blazers
(1972-1973)
Vancouver Blazers
(1973-1975)
Calgary Cowboys
(1975-1977)
Impianto di giocoPhiladelphia Civic Center
(9.600 posti)
Palmarès
Si invita a seguire lo schema del Progetto Hockey su ghiaccio

Nel giugno del 1972 gli imprenditori Bernard Brown e James Cooper ricevettero la conferma di poter creare una franchigia della WHA a Miami con il nome di Miami Screaming Eagles. Tuttavia non riuscirono a trovare un'arena adatta nella zona e furono costretti a trasferirsi insieme ai giocatori sotto contratto a Filadelfia dove assunsero la denominazione Philadelphia Blazers.[1] Poco dopo l'inizio della stagione firmarono un contratto da 2,6 milioni per cinque anni con Derek Sanderson, il contratto più alto mai firmato prima nello sport professionistico nordamericano.

Purtroppo per i Blazers l'inizio della stagione su segnato da una serie di infortuni e di scarsi risultati, al punto che dopo sole otto partite i proprietari si liberarono del contratto di Sanderson versando un milione di dollari. Il giocatore fece subito ritorno in National Hockey League con i Boston Bruins.[2]

Nonostante l'inizio di campionato i Blazers furono guidati dall'ex-giocatore dei Philadelphia Flyers André Lacroix, il quale vinse il titolo di miglior marcatore con 124 punti. Grazie anche al contributo di Bernie Parent in porta la formazione si qualificò per i playoff, dove fu eliminata per 4-0 dai Cleveland Crusaders.[3]

Alla fine della stagione i Blazers furono venduti e la squadra si trasferì in Canada a Vancouver, mantenendo lo stesso nome e le divise; i Vancouver Blazers avrebbero giocato per altre due stagioni mentre un anno più tardi la WHA sarebbe ritornata nell'area metropolitana di Philadelphia con i Jersey Knights.

Record stagione per stagione

modifica
Stagione Division Gare V S P Punti GF GS Piazzamento Play-off
Philadelphia Blazers
1972-73 Eastern 78 38 40 0 76 288 305 perde 1º turno (Cleveland) 0-4

Giocatori

modifica
  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Hockeisti su ghiaccio dei Philadelphia Blazers.

Record della franchigia

modifica

Carriera

modifica
Gol: 61   Danny Lawson
Assist: 74   André Lacroix
Punti: 124   André Lacroix
Minuti di penalità: 157   John McKenzie
Vittorie: 33   Bernie Parent
Shutout: 2   Bernie Parent
Partite giocate: 78   André Lacroix, Danny Lawson, Ron Plumb

Palmarès

modifica

Premi individuali

modifica
André Lacroix: 1972-1973
  1. ^ (EN) Philadelphia Blazers History, su flyershistory.com. URL consultato il 31-05-2015.
  2. ^ (EN) Former Hockey Star Reflects On Highs And Lows Of His Career, su philadelphia.cbslocal.com, cbslocal.com, 20-05-2013. URL consultato il 31-05-2015.
  3. ^ (EN) Philadelphia Blazers (1972-1973), su whahockey.com, sportsecyclopedia.com. URL consultato il 31-05-2015.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio