Philipp Petzschner

tennista tedesco
Philipp Petzschner
Petzschner WMQ15 (8) (19951871565).jpg
Philipp Petzschner nel 2015
Nazionalità Germania Germania
Altezza 185 cm
Peso 77 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 88-107 (45,13%)
Titoli vinti 1
Miglior ranking 35º (14 settembre 2009)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2012)
Francia Roland Garros 2T (2009, 2011)
Regno Unito Wimbledon 3T (2009, 2010)
Stati Uniti US Open 2T (2007, 2009, 2010, 2011, 2012)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 2T (2012)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 177-173 (50,57%)
Titoli vinti 7
Miglior ranking 9º (4 aprile 2011)
Ranking attuale 80º (10 gennaio 2019)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open QF (2011)
Francia Roland Garros 3T (2012)
Regno Unito Wimbledon V (2010)
Stati Uniti US Open V (2011)
Altri tornei
ATP World Tour Finals Singles Trophy (London).svg  Tour Finals RR (2010, 2011)
Olympic flag.svg Giochi olimpici 1T (2012)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti 0
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2011)
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon 2T (2009, 2011, 2012)
Stati Uniti US Open QF (2011)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 1T (2012)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 10 gennaio 2019

Philipp Petzschner (Bayreuth, 24 marzo 1984) è un tennista tedesco.

CaratteristicheModifica

È un giocatore molto incostante, capace di tocchi geniali e di errori gravi nello stesso match.[1] Il suo punto di forza è il servizio, al quale è difficile rispondere o tenere in campo. Nello scambio il suo colpo migliore è il rovescio.

CarrieraModifica

Tennista specializzato nel doppio, in questa specialità conquista cinque titoli tra cui spiccano Wimbledon 2010 e gli US Open 2011. Nell'aprile 2011 raggiunge la sua migliore posizione con il nono posto. Tutte le finali vinte nel doppio le ha ottenute con l'austriaco Jürgen Melzer. In singolare vanta la trentacinquesima posizione raggiunta nel settembre 2009 e la vittoria di un titolo ATP 500, a Vienna contro Gaël Monfils.

Nel 2007 partecipa agli US Open venendo eliminato in 4 set da Tommy Haas al secondo turno. Nel 2008 partecipa agli US Open al doppio maschile venendo eliminato col connazionale Christopher Kas ai quarti dai fratelli americani Bryan. Nel 2010 col compagno di doppio Melzer ottiene il titolo di Wimbledon nel doppio maschile, mentre nel singolare viene eliminato da Rafa Nadal in un match lungo 5 set.

Nel 2012 supera le qualificazioni per l'UNICEF Open e nel tabellone principale vince quattro match consecutivi garantendosi la finale. Nell'incontro decisivo e con davanti la testa di serie numero uno, David Ferrer, si arrende in due set. Prende parte anche a Wimbledon sia al singolare che al doppio (maschile e misto). Nel doppio misto supera soltanto il primo turno con la connazionale Angelique Kerber, nel singolare viene eliminato in 5 set da Florian Mayer e nel doppio maschile, col solito Melzer arriva alle semifinali ma non oltre.

StatisticheModifica

SingolareModifica

Vittorie (1)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (1)
ATP World Tour 250 (0)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 12 ottobre 2008   Bank Austria Tennis Trophy, Vienna Cemento (i)   Gaël Monfils 6-4, 6-4

Finali perse (2)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (0)
ATP World Tour 250 (2)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 12 giugno 2011   Gerry Weber Open, Halle Erba   Philipp Kohlschreiber 7-65, 2-0 rit.
2. 23 giugno 2012   UNICEF Open, 's-Hertogenbosch Erba   David Ferrer 6-3, 6-4

DoppioModifica

Vittorie (8)Modifica

Legenda
Grande Slam (2)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (1)
ATP World Tour 250 (5)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 7 febbraio 2010   PBZ Zagreb Indoors, Zagabria Cemento (i)   Jürgen Melzer   Arnaud Clément
  Olivier Rochus
3-6, 6-3, [10-8]
2. 3 luglio 2010   Torneo di Wimbledon, Londra Erba   Jürgen Melzer   Robert Lindstedt
  Horia Tecău
6-1, 7-5, 7-5
3. 13 febbraio 2011   ABN AMRO World Tennis Tournament, Rotterdam Cemento (i)   Jürgen Melzer   Michaël Llodra
  Nenad Zimonjić
6–4, 3–6, [10–5]
4. 16 luglio 2011   Mercedes Cup, Stoccarda Terra battuta   Jürgen Melzer   Marcel Granollers
  Marc López
6-3, 6-4
5. 11 settembre 2011   US Open, New York Cemento   Jürgen Melzer   Mariusz Fyrstenberg
  Marcin Matkowski
6-2, 6-2
6. 19 ottobre 2014   Bank Austria Tennis Trophy, Vienna Cemento (i)   Jürgen Melzer   Andre Begemann
  Julian Knowle
7–66, 4–6, [10-7]
7. 23 luglio 2017   SkiStar Swedish Open, Båstad Terra battuta   Julian Knowle   Sander Arends
  Matwé Middelkoop
6–2, 3–6, [10–7]
8. 17 giugno 2018   Mercedes Cup, Stoccarda Erba   Tim Pütz   Robert Lindstedt
  Marcin Matkowski
7-65, 6-3

Finali perse (7)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (4)
ATP World Tour 250 (3)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 12 ottobre 2008   Bank Austria Tennis Trophy, Vienna Cemento (i)   Alexander Peya   Maks Mirny
  Andy Ram
1-6, 5-7
2. 18 luglio 2010   Mercedes Cup, Stoccarda Terra battuta   Christopher Kas   Carlos Berlocq
  Eduardo Schwank
65-7, 66-7
3. 8 gennaio 2012   Brisbane International, Brisbane Cemento   Jürgen Melzer   Maks Mirny
  Daniel Nestor
1-6, 2-6
4. 8 gennaio 2016   Qatar ExxonMobil Open, Doha Cemento   Alexander Peya   Feliciano López
  Marc López
4–6, 3–6
5. 14 febbraio 2016   ABN AMRO World Tennis Tournament, Rotterdam Cemento (i)   Alexander Peya   Nicolas Mahut
  Vasek Pospisil
62–7, 4–6
6. 27 febbraio 2016   Abierto Mexicano Telcel, Acapulco Cemento   Alexander Peya   Treat Huey
  Maks Mirny
65–7, 3–6
7. 30 aprile 2017   Barcelona Open Banc Sabadell, Barcellona Terra battuta   Alexander Peya   Florin Mergea
  Aisam-ul-Haq Qureshi
4-6, 3-6

NoteModifica

  1. ^ ubitennis.com, Atlante da sette. Picasso da nove, su ubitennis.com, 29 aprile 2011. URL consultato il 14 luglio 2012.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Tennis: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di tennis