Philippe Chevallier

ciclista francese
Philippe Chevallier
Nazionalità Francia Francia
Altezza 183 cm
Peso 69 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Ritirato 1991
Carriera
Squadre di club
1982-1985Renault
1986La Vie Claire
1987-1988Toshiba
1989-1990Histor-Sigma
1991R.M.O.
Carriera da allenatore
2016-2018AG2R La Mondiale
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su pista
Argento Buenos Aires 1979 Ins. a squadre Jr.
Bronzo Buenos Aires 1979 Ins. ind. Jr.
Statistiche aggiornate al 24 aprile 2020

Philippe Chevallier (Annemasse, 26 aprile 1961) è un dirigente sportivo, ex ciclista su strada ed ex pistard francese.

CarrieraModifica

Professionista dal 1982 al 1991, in carriera ha vinto una tappa al Tour de France. Dopo il ritiro ha lavorato in ambito dirigenziale sempre nel mondo del ciclismo, prima all'ASO e poi all'UCI.[1] In seguito è stato general manager del team francese AG2R La Mondiale.[2][3]

PalmarèsModifica

StradaModifica

  • 1979 (Juniores, una vittoria)
Campionati francesi, Prova in linea Juniores
  • 1980 (Dilettanti, una vittoria)
Classifica generale Tour du Gévaudan Languedoc-Roussillon
  • 1981 (Dilettanti, due vittorie)
Paris-Auxerre
Grand Prix du Faucigny
  • 1983 (Renault-Elf, una vittoria)
9ª tappa Tour de France (Bordeaux > Pau)
  • 1984 (Renault-Elf, due vittorie)
Classifica generale Tour du Vaucluse
1ª tappa Tour de l'Avenir (Valence-d'Agen > Figeac)
  • 1987 (Toshiba, una vittoria)
Berner Rundfahrt

Altri successiModifica

2ª tappa Étoile des Espoirs (Tolosa, cronosquadre)
1ª tappa Giro d'Italia (Lucca > Marina di Pietrasanta, cronosquadre)

PistaModifica

Campionati francesi, Inseguimento individuale Juniores

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1984: 108º
1987: 55º

Classiche monumentoModifica

1985: 75º

Competizioni mondialiModifica

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica