Phymanthidae

famiglia di celenterati antozoi dell'ordine Actiniaria
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Phymanthidae
Rock Flower Anemone.jpg
Phymanthus crucifer
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Radiata
Phylum Cnidaria
Classe Anthozoa
Sottoclasse Hexacorallia
Ordine Actiniaria
Sottordine Enthemonae
Superfamiglia Actinioidea
Famiglia Phymanthidae Andres, 1883
Generi

Phymanthidae (Andres, 1883), talvolta indicata anche come Phymanthidæ o Phymantidae,[1] è una famiglia di celenterati antozoi dell'ordine Actiniaria nella superfamiglia Actinioidea.[2].

DescrizioneModifica

I Phymanthidae si distinguono per la presenza di verruche sulla colonna distale, un debole muscolo dello sfintere marginale endodermico che può anche essere assente, e due tipi di tentacoli: quelli marginali disposti in cicli che possono avere protuberanze simili a rami, e quelli discali che sono tipicamente molto corti e disposti radialmente.[3]

TassonomiaModifica

Secondo il World Register of Marine Species (WORMS), la famiglia è composta da tre generi:[2]

NoteModifica

  1. ^ Fautin D.G., Catalog to families, genera, and species of orders Actiniaria and Corallimorpharia (Cnidaria: Anthozoa), in Zootaxa, 4145 (1), Magnolia Press, 2016, p. 50.
  2. ^ a b (EN) Phymanthidae, in WoRMS (World Register of Marine Species). URL consultato il 31 marzo 2020.
  3. ^ Daly et al.Op. citata, pag 136.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Phymanthidae, GBIF - Global Biodiversity Information Facility. URL consultato il 18 marzo 2020.