Apri il menu principale

Piatto (stoviglia)

stoviglia atta a contenere cibo
Piatto piano con ala e coltello appoggiato
Piatto con un secondo di salumi e verdura.
Piatto decorato da Josep Hannong 1762

Il piatto è un tipo di stoviglia usato per contenere cibo. Di forma tradizionalmente tonda, più raramente quadrata o lobata, con un rialzo del bordo che serve a contenere, è l'elemento basilare di un'apparecchiatura.

Ve ne sono un'infinita varietà di modelli e dimensioni a seconda dell'uso e delle tradizioni locali. Può avere funzione decorativa, in questo caso non contiene nulla ed è decorato, appeso ai muri è elemento di arredo in tinelli e sale da pranzo, piatti ricordo vengono preparati per commemorazione di avvenimenti o come souvenir. I materiali con cui viene costruito sono principalmente la ceramica e la porcellana, più raramente legno, pietra, metallo, vetro, arcopal. Piatti infrangibili in melammina o altre materie plastiche sono un prodotto relativamente recente, quelli usa e getta in carta o plastica risolvono i problemi igienici nella ristorazione pubblica e nei casi in cui il lavaggio non sia possibile, come nei picnic. I piattini che accompagnano le tazze hanno un circolino ribassato per centrare la posizione e mantenere ferma la tazza. La parte piana che contorna l'orlo del piatto in alcuni modelli si chiama ala.

Indice

TipiModifica

In un servizio da tavola sono compresi vari tipi di piatto:

Da tavolaModifica

  • Piattino per pane, diametro da 14 a 16 cm.
  • Piatto da antipasto
  • Piatto piano, diametro da 24 a 28 cm.
  • Piatto piano grande, diametro da 30 a 32 cm.
  • Piatto fondo o fondina, per primi piatti
  • Piattino da frutta o dolce, diametro da 19 a 20 cm.
  • Sottopiatto, grande da 32 a 33 cm, posto sotto il piatto protegge la tovaglia

Da servizioModifica

  • Piatto da portata, di grandi dimensioni, rotondo o ovale.
  • Raviera, piccolo piatto di forma ovale allungata per antipasti
  • per polenta, in legno vi si rovescia la polenta direttamente dal paiolo.
  • Piatto da parata

SpecialiModifica

  • per asparagi, con una fossetta per il burro fuso.
  • per fondue bourguignonne, con molti scomparti per le salse.
  • per lumache, ha delle conchine per contenere le lumache scotte col guscio.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4184660-6 · BNF (FRcb150560668 (data)
  Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina