Piazza Bologna

piazza di Roma nel quartiere Nomentano
Piazza Bologna
Piazza Bologna ufficio postale.jpg
Edificio postale di Roma Nomentano
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàRoma
CircoscrizioneMunicipio Roma II
QuartiereNomentano
Informazioni generali
TipoPiazza
PavimentazioneAsfalto
IntitolazioneBologna
Collegamenti
IntersezioniViale delle Provincie
Viale Ventuno Aprile
Luoghi d'interesseEdificio postale di Roma Nomentano
TrasportiLinea B (stazione Bologna)
Mappa
Mappa di localizzazione: Roma
Piazza Bologna
Piazza Bologna

Coordinate: 41°54′49.1″N 12°31′14.81″E / 41.91364°N 12.52078°E41.91364; 12.52078

Piazza Bologna è una piazza sita tra viale delle Provincie e viale Ventuno Aprile, a Roma, nel quartiere Nomentano[1].

La piazza, dedicata al capoluogo emiliano, ha una forma circolare e ricopre una posizione centrale all'interno del quartiere; attorno ad essa, agli inizi del Novecento, si sviluppò un'area destinata alla borghesia medio-alta, caratterizzata da villini a quattro piani con pregevoli finiture architettoniche. L'avvento del fascismo da un lato consolidò l'impianto viario a stella (PRG del 1909), dall'altro mutò le caratteristiche architettoniche e la tipologia della popolazione insediata, con la creazione di edifici condominiali, aumentati con il notevole flusso migratorio in città nel secondo dopoguerra.

A piazza Bologna si trovano l'Edificio postale di Roma Nomentano realizzato nel 1935 da Mario Ridolfi e Mario Fagiolo, e la stazione Bologna della metropolitana di Roma (Linea B); da qui parte la diramazione B1 che conduce a piazzale Jonio.

Piazza Bologna ha un importante ruolo nel romanzo Nucleo Zero di Luce d'Eramo.

TrasportiModifica

  È raggiungibile dalla stazione Bologna.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Claudio Rendina, Donatella Paradisi, Le strade di Roma. Volume primo A-D, Roma, Newton Compton Editori, 2004, ISBN 88-541-0208-3.
  Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma