Piazza San Domenico (Bologna)

piazza di Bologna
Piazza San Domenico
Chiesa di San Domenicobo.JPG
La basilica di San Domenico si affaccia sull'omonima piazza
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàBologna
Mappa

Coordinate: 44°29′22.99″N 11°20′40.06″E / 44.48972°N 11.34446°E44.48972; 11.34446

Piazza San Domenico è una piazza del centro di Bologna. Vi hanno sede, oltre all'omonima basilica e annesso convento, l'istituto Luigia Tincani e alcuni uffici territoriali del Ministero della Giustizia.

PosizioneModifica

Piazza San Domenico confina su di un lato con via Garibaldi, dalla quale era in origine separata da un muro. Proseguendo verso sud su via Garibaldi si giunge, dopo poche decine di metri, alla piazza dei Tribunali

CaratteristicheModifica

La piazza è pavimentata in ciottoli di fiume, similmente alla non lontana piazza Santo Stefano, com'era in uso nel medioevo. Essa era usata per contenere le grandi folle che si radunavano ad ascoltare le prediche dei frati domenicani.

MonumentiModifica

 
La statua in bronzo di San Domenico sulla sommità della colonna

Nella piazza sorgono due arche monumentali in stile gotico. La prima è la tomba del glossatore Rolandino de' Passeggeri (1305) e l'altra quella di Egidio Foscherari (1289). Una terza tomba, della famiglia Muzzarelli, simile alle altre due, sorgeva a fianco della tomba di Rolandino. Nella città bolognese si trovano altre tre simili tombe, che, insieme a queste, due costituiscono le cosiddette tombe dei Glossatori della Scuola bolognese. Queste ultime si trovano nella piazza adiacente alla chiesa di San Francesco.

Sono inoltre presenti ben due colonne sormontate da statue. La prima si trova nella parte posteriore della piazza e sorregge una Madonna, opera di Giulio Cesare Conventi[1] (Madonna del Rosario, 1632), che commemora la fine della epidemia di peste che in quegli anni afflisse la città, mentre la seconda, visibile nella foto a lato, è nella parte anteriore e sorregge la statua in bronzo di San Domenico.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Bologna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bologna