Apri il menu principale
Lo stemma della congregazione

Le piccole suore degli anziani abbandonati (in latino Congregatio Parvarum Sororum Senium Derelictorum) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: i membri di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla H.A.D. (dallo spagnolo Hermanitas de los Ancianos Desamparados).[1]

Indice

Cenni storiciModifica

La congregazione venne fondata a Barbastro (Huesca) l'11 ottobre 1872 dal sacerdote Saturnino López Novoa (1830-1905) e da madre Teresa Jornet e Ibars (1843-1887): nel 1873 l'opera venne trasferita a Valencia.[2]

L'istituto ricevette il pontificio decreto di lode il 14 giugno 1876 e venne approvato definitivamente dalla Santa Sede il 24 agosto 1887 (le sue costituzioni il 21 agosto 1897).[2]

La fondatrice è stata canonizzata da papa Paolo VI nel 1974.[3]

Attività e diffusioneModifica

Le piccole suore degli anziani abbandonati si dedicano alla cura e all'assistenza materiale e spirituale agli anziani e agli invalidi di entrambi i sessi.[4]

Sono presenti in Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Cuba, Ecuador, Repubblica Dominicana, Germania, Italia, Messico, Mozambico, Perù, Portogallo, Porto Rico, Spagna e Venezuela.[5] La sede generalizia è a Valencia.[1]

Al 31 dicembre 2005, la congregazione contava 2.527 religiose in 210 case.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2007, p. 1531.
  2. ^ a b DIP, vol. VI (1980), coll. 1628-1630, voce a cura di V. Macca.
  3. ^ Paolo VI: discorso pronunciato per l'Angelus di domenica, 27 gennaio 1974, su vatican.va. URL consultato il 7-7-2009.
  4. ^ Attività assistenziali, su hermanitas.es. URL consultato il 7-7-2009.
  5. ^ Case della congregazione, su hermanitas.es. URL consultato il 7-7-2009 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2010).

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo