Apri il menu principale
Piccolo Slam
PaeseItalia
Anno1977-1978
Generevarietà, musicale
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreSammy Barbot, Stefania Rotolo, Paolo Cavallina
RegiaLucio Testa
AutoriMarcello Mancini
CoreografieFranco Miseria
Casa di produzioneRAI
Rete televisivaRai 1

Piccolo Slam è stato un programma televisivo italiano andato in onda per due edizioni, dal 23 febbraio 1977 al 30 marzo 1978, ogni mercoledì e giovedì alle 18:30 su Rai 1, con la conduzione di Sammy Barbot e Stefania Rotolo[1].

Il programmaModifica

Il programma fu uno dei primi tentativi di rappresentare il mondo dei giovani, fino ad allora trascurati dalla Rai, in seguito alla Riforma della RAI del 1975. Furono contattati a tal proposito il giornalista ed autore Marcello Mancini ed il coreografo Franco Miseria per studiare un programma a loro destinato.

Il varietà-contenitore musicale pre-serale era ambientato in uno studio televisivo che riproduceva la pista di una discoteca, in cui i ragazzi ballavano a ritmo della disco music, fenomeno musicale che esplose in tutto il mondo proprio in quegli anni.

La trasmissione, fotografia di una generazione, ebbe da subito un gran successo, in particolare tra i giovani, grazie anche alla partecipazione dei numerosi ospiti musicali che ogni settimana presentavano brani tratti dai propri lavori discografici del periodo.

Le sigleModifica

I conduttori Sammy Barbot e Stefania Rotolo ottennero un grande successo personale, incidendo anche le sigle del programma.

Le sigle della prima edizione furono pubblicate nel 45 giri Toccami/Piccolo slam, uno dei più venduti di quell'anno[2]. La sigla iniziale, intitolata proprio Piccolo slam, era un brano strumentale di Puccio Roelens, mentre quella finale, Toccami, è stata incisa in coppia dai conduttori.

La sigla iniziale della seconda edizione, Go!!!, fu incisa dalla Rotolo, mentre quella finale, Non legarti a me, da Barbot.

NoteModifica

  1. ^ [1].
  2. ^ [2].
  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione