Apri il menu principale

Piergiovanni Malvestio

politico e imprenditore italiano
Piergiovanni Malvestio
Piergiovanni Malvestio deputato.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature VII, VIII, IX, X, XI
Gruppo
parlamentare
Democrazia Cristiana
Circoscrizione Veneto
Collegio Venezia
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana
Titolo di studio Laurea in Economia e Commercio
Professione Imprenditore

Piergiovanni Malvestio (Favaro Veneto, 30 dicembre 1946) è un politico e imprenditore italiano.

BiografiaModifica

Nato a Favaro Veneto, si trasferisce a Spinea all'età di sette anni. Frequenta le scuole medie presso l'Istituto Cavanis "Collegio Canova" di Possagno, gestito dai Padri Cavanis. A soli sedici anni rimane orfano di padre; rimasto l'unico maschio della famiglia, si diploma geometra e consegue la laurea in Economia e Commercio presso l'Università "Ca' Foscari" di Venezia. È sposato dal 1974 con Francesca Cavasin, con la quale ha avuto tre figli: Simona, Anna e Angelo.

Attività politicaModifica

Nel 1968, all'età di 22 anni, diventa Vicesindaco di Spinea e segretario della locale sezione della Democrazia Cristiana. In quel periodo nasce un intenso rapporto di stima e amicizia con l'esponente della Democrazia Cristiana veneziana Costante Degan, del quale Malvestio viene presto considerato il delfino. Nel 1976 viene eletto alla Camera dei deputati nel collegio di Venezia.

Incarichi di GovernoModifica

Nel 1981 diviene Sottosegretario di Stato al Lavoro e Previdenza Sociale nei Governi Spadolini I e II. Nel 1987 Giovanni Goria lo nomina Sottosegretario alle Finanze, mentre nel successivo Governo De Mita passerà ai Trasporti. Tornerà Sottosegretario, al Tesoro, nei Governi Amato I e Ciampi tra il 1992 e il 1994, anno in cui deciderà di lasciare, per un periodo, l'attività politica attiva.

Attività recenteModifica

Un paio d'anni di militanza nell'UDC.

NoteModifica


Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Alleanzadicentro.it. URL consultato il 31 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 24 novembre 2009).