Apri il menu principale

Pietro Ernesto I di Mansfeld

comandante d'armata e governatore dei Paesi Bassi spagnoli
Pietro Ernesto I di Mansfeld
PeterErnstIvonMansfeldVorderort.jpg
Ritratto in Armatura del Conte Pietro Ernesto I di Mansfeld, (Antonio Moro)
20 luglio 1517 – 22 maggio 1604
Nato aSassonia
Morto aLussemburgo
EtniaTedesco
ReligioneCattolicesimo
Dati militari
Paese servitoBanner of the Holy Roman Emperor (after 1400).svg Sacro Romano Impero

Flag of Cross of Burgundy.svg Impero spagnolo

Flag of Île-de-France.svg Regno di Francia
Forza armata
ArmaCavalleria, Fanteria
SpecialitàCapitano di ventura
Anni di servizio15331595
Grado
Feritecolpito da un colpo di Archibugio alla mano destra che in seguito rimase paralizzata
Comandanti
Guerre
Battaglie
Decorazionicavaliere dell’Ordine del Toson d'oro
Altre caricheGovernatore del Lussemburgo e dei Paesi Bassi Spagnoli
voci di militari presenti su Wikipedia

Pietro Ernesto I di Mansfeld-Vorderort (Sassonia, 20 luglio 1517Lussemburgo, 22 maggio 1604) è stato comandante d'armata e governatore dei Paesi Bassi spagnoli dal 1592 al 1594.

Pietro Ernesto era figlio del conte Ernesto II di Mansfeld e della contessa Dorotea di Solms-Lich

Indice

BiografiaModifica

Arrivò nei Paesi Bassi con Carlo V come giovane ed inesperto militare. Partecipò alla spedizione contro Tunisi del 1535 e divenne governatore del Lussemburgo nel 1545.

Nella Guerra degli Ottant'anni prese parte ai combattimenti sotto la guida dell'arciduca Giovanni d'Austria e del duca Alessandro Farnese. Quando il Farnese invase la Francia nel 1590, egli venne nominato governatore dei Paesi Bassi spagnoli ad interim e quando il Farnese stesso morì nel 1592, Mansfeld gli succedette effettivamente sino a quando il suo incarico non passò all'arciduca Ernesto d'Austria, nel 1594.

Matrimonio e figliModifica

Nel 1520, sposò la Contessa Margarethe de Brederode, dalla quale ebbe i seguenti eredi:

  • Federico (1542-1559)
  • Carlo II (1543-1596), sposò Diane de Cosse ed alla morte di questa, Maria Cristina di Egmont
  • Polissena, sposò Palamede di Chalongny

Alla morte della prima moglie, nel 1560 circa, sposò Marie de Montmorency, nobile francese, dalla quale ebbe i seguenti eredi:

Il suo discendente più famoso fu però un suo figlio illegittimo, Ernst von Mansfeld, importante comandante militare della Guerra dei Trent'anni.

OnorificenzeModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN27386826 · ISNI (EN0000 0000 6629 6634 · LCCN (ENn82272442 · GND (DE118730711 · BNF (FRcb15595295v (data) · CERL cnp00586708
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie