Pietro di Miniato

pittore gotico italiano del XIV secolo
Affresco parziale raffigurante il martirio di San Sebastiano a Sant'Ambrogio, Firenze

Pietro di Miniato noto anche come Pietro di San Miniato (1366 circa – 1430-1446) è stato un pittore italiano, attivo a Firenze e Prato, che dipingeva in stile gotico[1].

BiografiaModifica

Collaborò con un parente, Antonio di Miniato di Piero, probabilmente suo figlio, attivo circa nel 1430 a Prato e dintorni. [2] Tra le opere a lui attribuite vi sono un crocifisso dipinto presente nel Museo d'Arte di Saint Louis, [3] [4] un polittico nel Museo civico di Prato, un affresco nella chiesa di San Niccolò a Prato e uno nella Cappella di Santo Stefano del Duomo di Prato, raffigurante la Vergine e il Bambino affiancati da santi. [5]

Un'Annunciazione nella Basilica di Santa Maria Novella a Firenze, da lungo tempo non attribuita, è ora identificata come opera di Pietro di Miniato.

NoteModifica

  1. ^ Philadelphia Museum of Art, Crucifixion with the Mourning Virgin and St John the Evangelist (c. 1420), tempera on wood, attributed to Pietro di Miniato.
  2. ^ Calendario pratese del 1650, Memorie e Studi, di Raneiri Guasti, p. 105.
  3. ^ Fondazione Zeri archivio, opere a Saint Louis.
  4. ^ Saint Louis Museum of Art, crocifissione.
  5. ^ Piccoli, Grandi Musei di Italia Archiviato il 27 aprile 2014 in Internet Archive., opere nel Museo dell'Opera del Duomo di Prato.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN306063411 · ULAN (EN500002401