Pieve di San Martino (Sesto Fiorentino)

edificio religioso di Sesto Fiorentino
Pieve di San Martino
Pieve di san martino.jpg
La facciata e il campanile
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàSesto Fiorentino
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareMartino di Tours
Arcidiocesi Firenze
Consacrazione868
Stile architettonicoromanico

Coordinate: 43°49′50.43″N 11°11′55.27″E / 43.830675°N 11.198686°E43.830675; 11.198686

La pieve di San Martino è un luogo di culto cattolico di Sesto Fiorentino.

Storia e descrizioneModifica

Menzionata a partire dall'anno 868 e ricostruita nel primo Duecento, mostra ancora caratteristiche strutturali romaniche, distinguendosi per lo slanciato sviluppo verticale e per le dimensioni decisamente monumentali.

Lo spazio interno, spartito in tre navate da pilastri, si sviluppa su otto campate. In facciata è un portico architravato cinquecentesco.

Nel corso dei secoli l'edificio ha subito modifiche e ricostruzioni che hanno interessato la torre campanaria e l'abside semicircolare.

All'interno gli altari laterali sono secenteschi; all'altare maggiore è un "Crocifisso" di Agnolo Gaddi (allievo di Giotto); notevoli anche una Circoncisione di Jacopo Vignali, la Morte della Vergine di Cenni di Francesco di ser Cenni, Quattro santi di Santi di Tito e una serie di riproduzioni realizzate dalla Fabbrica Ginori nell'800 da originali robbiani.

Sul lato esterno sud un bassorilievo in ceramica raffigurante San Martino nell'atto di dividere il suo mantello col mendicante di Roberto Ceccherini.

BibliografiaModifica

"La Pieve di San Martino a Sesto", F & F. Parretti Grafiche, Firenze, 1990.

Beatrice Mazzanti, La pieve di San Martino a Sesto Fiorentino - Guida; Apice Libri, 2015

Beatrice Mazzanti, Sesto Fiorentino e la sua Pieve nella seconda metà dell'Ottocento; Apice Libri, 2016

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN159106273 · WorldCat Identities (ENlccn-n95092663