Pinocchio (film 2022)

film del 2022 diretto da Robert Zemeckis
Disambiguazione – Se stai cercando il film d'animazione, vedi Pinocchio di Guillermo del Toro.

Pinocchio è un film del 2022 diretto da Robert Zemeckis.[1]

Pinocchio
Pinocchio in una scena del film
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2022
Durata105 min
Rapporto1,85:1
Generefantastico, avventura, commedia, musicale, drammatico
RegiaRobert Zemeckis
Soggettodal romanzo Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi
dal film di Hamilton Luske e Ben Sharpsteen
SceneggiaturaChris Weitz, Robert Zemeckis
ProduttoreChris Weitz, Andrew Milano
Produttore esecutivoPaul Weitz
Casa di produzioneWalt Disney Pictures, Walt Disney Animation Studios, ImageMovers
Distribuzione in italianoDisney+
FotografiaDon Burgess
MontaggioJesse Goldsmith
Effetti specialiJohn Pilgrim
MusicheAlan Silvestri
ScenografiaTina Jones
CostumiJoanna Johnston
TruccoZoe Clare Brown
Art directorDoug J. Meerdink, Anthony Caron-Delion
Character designDoug Chiang, Stefan Dechant
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Logo ufficiale del film

Il film è l'adattamento cinematografico del romanzo Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino di Carlo Collodi e secondo remake in live action dell'omonimo film d'animazione del 1940 (dopo Geppetto).

Trama modifica

Un Grillo Parlante per ripararsi dal freddo, si intrufola nella bottega di un orologiaio vedovo chiamato Geppetto. Qui abita con il gattino Figaro e il pesciolino Cleo, e intanto sogna che la sua ultima creazione, una marionetta di nome Pinocchio, possa sollevare il suo dolore per la perdita del figlio. Prima di andare a letto, il falegname vede in cielo la Stella dei Desideri e le esprime il suo sogno. Nella notte lo spirito della stella, la Fata Turchina, appare nella casetta e dona vita a Pinocchio, realizzando il desiderio di Geppetto. Il Grillo si intromette, suggerendo che forse il falegname voleva un vero bambino e Pinocchio stesso domanda se possa diventarlo per far felice il padre. La fata Turchina allora stringe un patto con lui: se si dimostrerà bravo, coraggioso e disinteressato e saprà distinguere il bene dal male, diverrà un bambino vero. Per aiutarlo nel suo percorso, la Fata Turchina nomina il Grillo Parlante come sua coscienza, prima di sparire, la Fata dice al pupazzo che non deve esaudire il desiderio del padre non solo fisicamente ,ma anche dal cuore.

Geppetto si sveglia e scopre che il suo desiderio si è avverato. Qualche giorno dopo, capisce però che Pinocchio non ha esperienza del mondo che lo circonda, e lo manda alla scuola del paese. Sulla via per la scuola, seguendo l'accompagnatrice e i ragazzi ma distraendosi nel vedere il mondo esterno, Pinocchio attira l'attenzione di due loschi individui che vivono di espedienti, il Gatto e la Volpe, che immediatamente pensano di far soldi vendendolo a un burattinaio di nome Stromboli detto Mangiafuoco, ma per fortuna con l'intervento del Grillo, Pinocchio arriva a scuola; il maestro però lo caccia via perché non è un bambino vero. Gatto e Volpe, dopo aver rinchiuso il Grillo in un barattolo, intervengono e portano Pinocchio da Mangiafuoco.

Il crudele burattinaio ottiene un successone facendo lavorare il nuovo burattino e perciò, a spettacolo concluso, lo rinchiude in una gabbia e leva le tende per cambiare città. La carovana passa accanto al barattolo dove si trova rinchiuso il Grillo, il quale riesce a liberarsi, e raggiunge il suo protetto per aiutarlo a fuggire. Tramite il naso di Pinocchio, che cresce ad ogni sua bugia, riescono a prendere la chiave della gabbia e a scappare, ma appena rimessi in cammino verso casa, il burattino viene catturato dal Postiglione, un losco figuro che rapisce bambini disubbidienti per portarli nel Paese dei Balocchi, un luogo dove possono darsi alla pazza gioia senza regole o l'assillo degli adulti ignari però che, grazie al loro comportamento da asini testardi e disubbidienti finiscono con il diventarlo per davvero, pronti per essere venduti come soma alle miniere di sale.

Inorridito dalla trasformazione del suo compagno di giochi Lucignolo, Pinocchio inizia a notare che anche per lui è cominciata la metamorfosi in asino, ma ritrova il Grillo che lo spinge a fuggire. Inseguito dal Postiglione e dai suoi ombrosi seguaci il burattino lascia il Paese dei Balocchi e torna a casa, ma la trova vuota: Sofia, la gabbiana amica di Geppetto, lo aveva avvertito che Pinocchio era andato al Paese dei Balocchi, per cui il padre era subito salpato in mare per raggiungerlo vendendo i suoi orologi, unico ricordo della moglie dai quali non ha mai voluto separarsi. Prima di partire, Pinocchio scopre che gli altri burattinai di Mangiafuoco si sono ribellati e l'hanno fatto arrestare per i suoi soprusi; riconoscenti, vorrebbero aiutare Pinocchio a ritrovare Geppetto. Lui però rifiuta, dicendo che è suo dovere ritrovare il padre e questa sua buona intenzione fa sparire la coda e le orecchie da ciuchino. Con l'aiuto di Sofia, Pinocchio e il Grillo raggiungono Geppetto, ma la felicità per il loro incontro dura poco: Monstro, un gigantesco mostro marino, li inghiotte. Pinocchio escogita un piano di fuga appiccando un fuoco con i relitti delle navi divorate dall'animale, e crea tanto fumo da farlo starnutire; in questo modo, riescono ad uscire.

Scampati all'inferocito Monstro per un soffio, giungono in salvo sulla riva, ma Geppetto sembra inanimato. Pinocchio piange la perdita del genitore e le sue lacrime sincere intrise della magia della Fata Turchina, riescono a risvegliare il padre. Geppetto si congratula con Pinocchio perché ha dimostrato di essere un bravo ragazzo e notando la sua tristezza per non essere di carne e ossa, lo conforta dicendogli che per lui non ha importanza: non ha mai chiesto di avere un bambino vero, ma un figlio e Pinocchio lo è. Felici, ora possono ritornare a casa.

Il Grillo conclude il suo racconto della vicenda senza specificare se Pinocchio sia diventato un bambino vero oppure no, ma sottolinea che la cosa più importante è che abbia imparato ad esserlo.

Personaggi modifica

  • Geppetto, interpretato da Tom Hanks: è un vedovo orologiaio, falegname e fabbricante di giocattoli solitario ma dal cuore tenero; costruisce e alleva Pinocchio per colmare il vuoto del figlio che ha perduto.[2]
  • Pinocchio, doppiato in originale da Benjamin Evan Ainsworth: è un burattino di legno intagliato da Geppetto, al quale la Fata Turchina donerà vita.[3]
  • Grillo Parlante, doppiato in originale da Joseph Gordon-Levitt: è un saggio e onorevole grillo, che ha il compito di essere la coscienza di Pinocchio.[3]
  • Fata Turchina, interpretata da Cynthia Erivo: è una fata che dona la vita a Pinocchio e promette di trasformarlo in un bambino vero se imparerà ad essere bravo, coraggioso e disinteressato.[3]
  • Volpe "l'Onesto", doppiato in originale da Keegan-Michael Key: è un ingannevole volpe antropomorfa che travia Pinocchio. È sempre accompagnata dal suo silenzioso e tonto amico Gatto.[3]
  • Stromboli "Mangiafuoco", interpretato da Giuseppe Battiston: è un crudele e avido burattinaio, che costringe Pinocchio a esibirsi per lui nel teatrino delle marionette per guadagnare denaro.
  • Postiglione, interpretato da Luke Evans: è un infido cocchiere che raccoglie i ragazzi svogliati e li porta al Paese dei balocchi.[4]
  • Lucignolo, interpretato da Lewin Lloyd: è un bambino disubbidiente che Pinocchio incontra sul carro per il Paese dei balocchi.
  • Signor Rizzi, interpretato da Angus Wright: è un insistente cliente di Geppetto.
  • Signora Vitelli, interpretata da Sheila Atim: è l'accompagnatrice della scuola.
  • Sofia la gabbiana, doppiata da Lorraine Bracco: è una gentile gabbianella addomesticata da Geppetto che fa amicizia con il Grillo Parlante.[3]
  • Maestro, interpretato da Jamie Demetriou: è il severo insegnante della scuola.
  • Fabiana, interpretata da Kyanne Lamaya: è la gentile e zoppa burattinaia della compagnia di Mangiafuoco.[5]
  • Sabina: è la marionetta ballerina che guida Fabiana, così che Pinocchio possa confidarsi con lei.

Nel remake appaiono anche Figaro il gattino e Cleo il pesciolino rosso femmina, gli animali domestici di Geppetto, gli aiutanti del Postiglione e Monstro il mostro marino.

Produzione modifica

Sviluppo modifica

L'8 aprile 2015 è stato annunciato che la Walt Disney Pictures stava sviluppando un adattamento live action del film d'animazione del 1940 Pinocchio,[6] con Peter Hedges come sceneggiatore.[6] Il 22 maggio 2017 viene reso noto che Chris Weitz avrebbe sostituito Hedges come sceneggiatore, mentre anche Sam Mendes era entrato in trattative per dirigere la pellicola.[7] Il 13 novembre dello stesso anno Mendes ha però lasciato il progetto.[8] Il 20 febbraio 2018 è stato reso noto che Paul King era stato scelto come nuovo regista e che la produzione sarebbe dovuta iniziare alla fine del 2018.[9] Tuttavia a gennaio 2019 King ha abbandonato il film per motivi familiari.

Il 24 gennaio 2020 è stato confermato che Robert Zemeckis sarebbe stato il regista e che avrebbe scritto una nuova sceneggiatura con Weitz.[10][11]

Cast modifica

Il 29 novembre 2018 Tom Hanks è entrato in trattative per interpretare Geppetto nel film,[12] prima di lasciare il ruolo dopo l'abbandono di King.[13] Nell'agosto 2020 Hanks è ritornato a far parte del cast[14] dopo aver letto la sceneggiatura e aver contattato Zemeckis; con il quale aveva già collaborato in Forrest Gump, Cast Away e Polar Express.[14][15]

Nel gennaio 2021 Luke Evans si è unito al cast nel ruolo del Postiglione,[16] mentre a marzo Benjamin Evan Ainsworth è stato scelto per interpretare il ruolo del protagonista. Nello stesso mese anche Cynthia Erivo, Joseph Gordon-Levitt, Keegan-Michael Key e Lorraine Bracco si sono uniti al cast.[17]

Riprese modifica

Le riprese principali sono iniziate il 17 marzo 2021 ai Cardington Film Studios, nel Regno Unito, con il titolo provvisorio di Mahogany;[18] e si sono concluse il mese successivo.[19]

Colonna sonora modifica

Alan Silvestri, collaboratore ricorrente di Zemeckis, ha composto la colonna sonora del film.[20] Silvestri e Glen Ballard hanno scritto alcune canzoni per la pellicola, che include anche brani del film originale,[20] tra cui When You Wish Upon a Star.[21]

Promozione modifica

Le prime immagini della pellicola sono state diffuse online il 9 marzo 2022,[22] mentre il teaser trailer è stato distribuito il 31 maggio successivo.[1]

Il 24 agosto 2022 viene pubblicato il trailer del film.[5]

Distribuzione modifica

Il 29 ottobre 2019 è stato reso noto che la Disney stava valutando la possibilità di distribuire il film esclusivamente sul suo servizio di streaming Disney+.[23] Il 9 dicembre 2020 è stato annunciato che il film sarebbe uscito su Disney+ invece che nelle sale cinematografiche a causa della pandemia di COVID-19.[24]

La pellicola è stata distribuita in tutto il mondo l'8 settembre 2022 su Disney+, come parte del Disney+ Day.[25]

Accoglienza modifica

Critica modifica

Il film ha ricevuto recensioni generalmente negative dalla critica. Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ottiene il 28% delle recensioni professionali positive, con un voto medio di 4,8/10;[26] entre su Metacritic ha un punteggio di 38 su 100 basato su 37 recensioni, indicando "recensioni generalmente sfavorevoli".[27]

Per il New York Times, anche Amy Nicholson ha dato una recensione negativa al film, scrivendone: "Qualcuno desiderava appesantire il vecchio stampo con più motivazione e per giunta ha aggiunto una moglie morta per Geppetto";[28] Alex Godfrey, dell'Empire Magazine, ha assegnato al film soltanto 2 stelle su 5, aggiungendo: "Sebbene non privo di fascino e di una splendida CGI, questa moltitudine di buone intenzioni sparpagliate a caso si traduce in una sequenza 'piatta', senza emozione… Perciò questo burattino non vi toccherà e tirerà le corde del cuore."[29] Christian Zilko, dall'IndieWire, ha dato al film una C (su una scala da A+ a F) e ha scritto: "Sebbene la storia originale rimanga innegabilmente eccellente, questo Pinocchio non riesce a raccontarla di nuovo bene: ignora i suoi stessi consigli!";[30] per The Guardian, Adrian Horton ha assegnato al film 3 stelle su 5, scrivendo: "Una versione live action dell'animazione classica ha momenti visivi efficaci e una svolta di grande impatto da parte di Tom Hanks, ma non ne giustifica comunque l'esistenza [del film]".[31]

Richard Roeper, sul Chicago Sun-Times, ha invece dato al progetto 3 stelle su 4, elogiandolo ampiamente: "Ogni fotogramma di Pinocchio è pieno di dettagli ricchi e lussureggianti - a volte sembra quasi un film in 3D - e le interpretazioni, sia live action che doppiato, sono universalmente eccellenti!".[32] Infine, per Financial Times, Danny Leigh ha assegnato alla pellicola 3 su 5 stelle, recensendo: "L'animazione ora è così 'iper-avanzata', il paesaggio, l'ambientazione, lo stesso Pinocchio, perciò è facile confondersi su dove la realtà si fermi e la finzione del cinema inizi".[33]

Ai Razzie Awards 2022 ha ricevuto 6 nomination nelle varie categorie e vinto il premio Peggior prequel, remake, rip-off o sequel.[34]

Note modifica

  1. ^ a b 'Pinocchio' Live-Action Teaser Trailer Offers First Look at Disney's Next Blockbuster Remake, su collider.com, 31 maggio 2022. URL consultato il 31 maggio 2022.
  2. ^ (EN) Rebecca Rubin, Rebecca Rubin, ‘Pinocchio’ With Tom Hanks, ‘Peter Pan and Wendy’ to Skip Theaters for Disney Plus, su Variety, 11 dicembre 2020. URL consultato il 3 giugno 2022.
  3. ^ a b c d e (EN) Anthony D'Alessandro, Anthony D'Alessandro, ‘Pinocchio’: Robert Zemeckis Movie Adds Cynthia Erivo As Blue Fairy, Joseph Gordon-Levitt As Jiminy Cricket, su Deadline, 3 marzo 2021. URL consultato il 3 giugno 2022.
  4. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, Anthony D'Alessandro, ‘Beauty And The Beast’ Star Luke Evans Joins Disney’s Tom Hanks ‘Pinocchio’ Movie, su Deadline, 26 gennaio 2021. URL consultato il 3 giugno 2022.
  5. ^ a b Trailer ufficiale, su youtube.com.
  6. ^ a b Mike Jr. Fleming, 'Pinocchio'-Inspired Live-Action Pic in the Works at Disney, su deadline.com, Deadline, 8 aprile 2015. URL consultato il 26 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2017).
  7. ^ Anita Busch, Sam Mendes in Early Talks To Direct Disney's Live-Action 'Pinocchio', su deadline.com, Deadline, 22 maggio 2017. URL consultato il 26 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 19 agosto 2019).
  8. ^ Mia Galuppo, Sam Mendes Exits Disney's Live-Action 'Pinocchio', in Hollywood Reporter, 13 novembre 2017. URL consultato il 26 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2020).
  9. ^ Borys Kit, Disney's Live-Action 'Pinocchio' Enlists 'Paddington' Director, in Hollywood Reporter, 20 febbraio 2018. URL consultato il 26 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 24 novembre 2020).
  10. ^ Robert Zemeckis Closes Deal To Direct Disney's Live-Action 'Pinocchio' Remake, su The DisInsider, 24 gennaio 2020. URL consultato il 24 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2020).
  11. ^ Robert Zemeckis Closes Deal To Direct & Co-Write Disney's Live-Action 'Pinocchio', su Deadline Hollywood, 24 gennaio 2020. URL consultato il 24 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2020).
  12. ^ Devan Coggan, Tom Hanks in early talks to play Geppetto in Disney's live-action Pinocchio, su Entertainment Weekly, 29 novembre 2018. URL consultato il 1º dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 30 novembre 2018).
  13. ^ Robert Zemeckis in Talks to Direct Live-Action 'Pinocchio' for Disney (EXCLUSIVE), su Variety, 18 ottobre 2019. URL consultato il 26 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2019).
  14. ^ a b Justin Kroll, Disney Eyeing Tom Hanks To Play Geppetto In Robert Zemeckis' 'Pinocchio', su Deadline Hollywood, 5 agosto 2020. URL consultato il 5 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2020).
  15. ^ Dave McNary, Tom Hanks in Talks to Play Geppetto in Disney's 'Pinocchio', su Variety, 6 agosto 2020. URL consultato il 9 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2020).
  16. ^ Anthony D'Alessandro, 'Beauty And The Beast' Star Luke Evans Joins Disney+'s Tom Hanks 'Pinocchio' Movie, in Deadline Hollywood, 26 gennaio 2021. URL consultato il 26 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 26 gennaio 2021).
  17. ^ Anthony D'Alessandro, 'Pinocchio': Robert Zemeckis Movie Adds Cynthia Erivo As Blue Fairy; Joseph Gordon-Levitt As Jiminy Cricket, in Deadline Hollywood, 3 marzo 2021. URL consultato il 3 marzo 2021.
  18. ^ Tyler Aquilina, Pinocchio: Erivo, Gordon-Levitt & More Join Disney's Live-Action Film, in Entertainment Weekly, 17 marzo 2021. URL consultato il 18 marzo 2021.
    «After an unusually long and bumpy road to the screen, production is finally underway on Disney's live-action remake of the animated classic Pinocchio.»
  19. ^ Benjamin Evan Ainswoth, Last day on the set of Pinocchio; it's been a dream come true., in Instagram, 22 aprile 2021. URL consultato il 29 agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2022).
  20. ^ a b Exclusive: Alan Silvestri to Compose Disney+'s 'Pinocchio' With Glen Ballard Writing New Songs, su The DisInsider, 11 dicembre 2020. URL consultato l'11 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2020).
  21. ^ (EN) Cynthia Erivo posted a short clip as the Blue Fairy for the live action Pinocchio (2022) and it confirms she will be singing “When you wish upon a star” ✨, su Twitter, 2 gennaio 2022. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  22. ^ (EN) Matt Grobar, 'Pinocchio': First Look At Tom Hanks As Geppetto In Robert Zemeckis' Live-Action Adaptation For Disney+, su Deadline, 9 marzo 2022. URL consultato il 9 marzo 2022.
  23. ^ Disney's Live-Action 'Pinocchio' Remake Could Be Making The Move To Disney+, su The DisInsider, 29 ottobre 2019. URL consultato il 26 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2019).
  24. ^ Rebecca Rubin, 'Pinocchio' With Tom Hanks, 'Peter Pan and Wendy' to Skip Theaters for Disney Plus, in Variety, 10 dicembre 2020. URL consultato il 10 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 29 dicembre 2020).
  25. ^ Walt Disney Studios, First Look! Check out Tom Hanks as Geppetto and our beloved Pinocchio, voiced by Benjamin Evan Ainsworth. #Pinocchio is coming to @DisneyPlus this September., su Twitter, 9 marzo 2022. URL consultato il 10 marzo 2022.
  26. ^ Pinocchio (2022), su Rotten Tomatoes, Fandango. URL consultato il 23 gennaio 2024.
  27. ^ Pinocchio (2022) Reviews, su Metacritic. URL consultato il 23 gennaio 2024.
  28. ^ (EN) Amy Nicholson, ‘Pinocchio’ Review: As the Story Grows, in The New York Times, 8 settembre 2022. URL consultato il 12 settembre 2022.
  29. ^ Pinocchio (2022), su Empire. URL consultato il 12 settembre 2022.
  30. ^ (EN) Pinocchio 2022 review: Disney remake pales in comparison to original, su Radio Times. URL consultato il 12 settembre 2022.
  31. ^ Pinocchio review – Zemeckis and Hanks reunite for well-made yet cold remake | Tom Hanks | The Guardian, su amp.theguardian.com. URL consultato il 12 settembre 2022.
  32. ^ (EN) ‘Pinocchio’: Visuals, performances make live-action film a worthy Disney creation, su Chicago Sun-Times, 8 settembre 2022. URL consultato il 12 settembre 2022.
  33. ^ Pinocchio film review — Disney’s boy goes digital but Tom Hanks stays human, in Financial Times, 8 settembre 2022. URL consultato il 12 settembre 2022.
  34. ^ Emil Cargalli, Razzie Awards 2023, svelati i vincitori: ecco i peggiori film e attori dell’anno, su Best Movie, 11 marzo 2023. URL consultato il 15 marzo 2023.

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica