Pirazina

farmaco
Pirazina
Pyrazine chemical structure.png
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC4H4N2
Massa molecolare (u)80,09
Aspettobianco cristallino
Numero CAS290-37-9
Numero EINECS206-027-6
PubChem9261
SMILES
C1=CN=CC=N1
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)1,031
Costante di dissociazione acida (pKa) a 300 K0,7
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
infiammabile irritante
pericolo
Frasi H228 - 315 - 319 - 335
Consigli P210 - 261 - 305+351+338 [1]

La pirazina è un composto organico aromatico eterociclico. La loro formazione può aver luogo in alcune reazioni comprendenti da un lato, la presenza di un amminoacido libero e dall’ altro, composti derivanti dalla degradazione (ad opera di alte temperature ad esempio) dei monosaccaridi come ad esempio i deossiosoni; in questo caso denominata reazione di Strecker in cui, prima di arrivare alla formazione di pirazine si passa per intermedi come gli amminochetoni. La loro formazione, durante processi di cottura in matrici alimentari costituite sia da una frazione zuccherina, sia da una frazione proteica/amminoacidica, caratterizza le tipiche note di tostato che si percepiscono dall’alimento.


NoteModifica

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 05.10.2012

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4126456-3 · NDL (ENJA00575323
  Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia