Piscinola (metropolitana di Napoli)

stazione della metropolitana di Napoli
Logo Metropolitane Italia.svg Piscinola-Scampia
già Piscinola
MN Scampia.jpg
La stazione di Piscinola-Scampia prima della riqualificazione
Stazione della metropolitana di Napoli
Gestore ANM
Inaugurazione 1995
Stato In uso
Linea linea 1
Localizzazione Via Oliviero Zuccarini, Napoli
Tipologia Stazione su viadotto, terminale (linea 1)
Interscambio Ferrovia Napoli-Aversa, autolinee urbane e interurbane
Dintorni quartiere Scampia incluso anche il Parco Comunale di Scampia
Mappa di localizzazione: Napoli
Piscinola-Scampia
Piscinola-Scampia
Metropolitane del mondo

Coordinate: 40°53′34.8″N 14°14′23.28″E / 40.893°N 14.2398°E40.893; 14.2398

Piscinola-Scampia (già Piscinola) è una stazione della linea 1 della Metropolitana di Napoli ed insieme a Garibaldi è uno dei due capolinea.

La stazione, inaugurata il 19 luglio 1995 insieme al prolungamento dalla stazione Colli Aminei,[1] è formata da due livelli: in quello superiore sorge la stazione terminale della linea 1, mentre in quello inferiore si trova la stazione terminale della linea Arcobaleno (Stazione di Piscinola Scampia della linea Napoli-Aversa) che tra il 2005 e il 2009 ha ripristinato in parte l'Alifana bassa chiusa nel 1976.

È stato deciso che questa stazione non sarà capolinea fisso, in quanto la linea proseguirà verso l'aeroporto di Capodichino, il Centro direzionale fino ad arrivare a piazza Garibaldi. La stazione si troverà quindi tra le fermate Miano e Chiaiano. [2]

La stazione serve i quartieri di Piscinola e Scampia.

Dal 2013 la stazione ospita alcune opere dell'artista napoletano Felice Pignataro a seguito di una petizione firmata dai cittadini.[3]

Dal 2017 il nome completo della stazione viene modificato in "Piscinola-Scampia", sostituendo la denominazione originaria di "Piscinola-Secondigliano".[4]

ServiziModifica

La stazione dispone di:

  •   Biglietteria a sportello
  •   Servizi igienici

InterscambiModifica

NoteModifica

  1. ^ Metropolitana di Napoli, in I Treni, anno XVI, n. 163, Salò, Editrice Trasporti su Rotaie, settembre 1995, p. 6, ISSN 0392-4602 (WC · ACNP).
  2. ^ Metrò, obiettivo Capodichino: pronti 1,7 miliardi della Regione. URL consultato il 23 aprile 2017.
  3. ^ Anna Laura De Rosa, Nel metrò di Scampia i 25 murales di Pignataro., su napoli.repubblica.it.
  4. ^ Napoli, la metro cambia nome: non più Secondigliano ma Piscinola-Scampia. URL consultato il 23 aprile 2017.

Altri progettiModifica

Capolinea Fermata precedente Linea 1 Fermata successiva Capolinea
Piscinola   capolinea   Piscinola   Chiaiano   Garibaldi