Apri il menu principale

Pizzolano (Somaglia)

località nel territorio comunale di Somaglia
Pizzolano
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
LocalitàSomaglia
Coordinate45°10′45.14″N 9°36′28.8″E / 45.179205°N 9.608°E45.179205; 9.608Coordinate: 45°10′45.14″N 9°36′28.8″E / 45.179205°N 9.608°E45.179205; 9.608
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Usocascina

Pizzolano è una cascina nel comune lombardo di Somaglia. Fu comune autonomo fino al 1882.

StoriaModifica

La località di Pizzolano fu attestata per la prima volta fra i secoli X e XI.

A metà del XVIII secolo vi fu aggregata la vicina località di San Martino del Pizzolano, cresciuta intorno a una chiesa parrocchiale.

In età napoleonica (1809-16) Pizzolano fu frazione di Casalpusterlengo, recuperando l'autonomia con la costituzione del Regno Lombardo-Veneto.

All'Unità d'Italia (1861) il comune contava 438 abitanti. Nel 1869 un progetto di aggregazione a Casalpusterlengo fu boicottato.[1] Passò invece nel 1882 il decreto di annessione a Somaglia.[2]

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia