Apri il menu principale
Pjasina - Пясина
StatoRussia Russia
Circondari federaliKrasnojarsk Krasnojarsk
Lunghezza818 km
Portata media560 m³/s alla sorgente, 2.600 m³/s alla foce
Bacino idrografico182 000 km²
Nascelago Pjasino
SfociaMare di Kara
Mappa del fiume

La Pjasina (in russo Пясина, traslitterato anche come Pyasina) è un fiume della Siberia settentrionale.

Nasce dal lago Pjasino, a brevissima distanza dalle due città gemelle di Noril'sk e di Talnach, dirigendosi quindi verso nord drenando parte del Bassopiano Siberiano settentrionale; dopo aver descritto una larga ansa per aggirare ad occidente i monti Byrranga, sfocia nel Mare di Kara nell'insenatura che dal fiume prende il nome (golfo della Pjasina, in russo Pjasinskij zaliv).

Il maggiore affluente è la Dudypta, che confluisce nel medio corso dalla destra idrografica; altri affluenti di rilievo sono Jangoda e Tareja dalla destra idrografica, Agapa e Pura dalla sinistra.

Il fiume è gelato dai primi di ottobre fino a giugno; questa rigidità climatica fa sì che non esistano centri abitati di qualche rilievo lungo le sue sponde.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia