Apri il menu principale

Planet Rock (singolo)

singolo di Afrika Bambaataa del 1982
Planet Rock
ArtistaAfrika Bambaataa,
Soulsonic Force
Tipo albumSingolo
Pubblicazione17 aprile 1982
Album di provenienzaPlanet Rock: The Album
GenereOld school hip hop
Elettrorap
Afrika Bambaataa - cronologia
Singolo precedente
(1981)

Planet Rock è un singolo pubblicato il 17 aprile 1982 di Afrika Bambaataa e Soulsonic Force.[1]

Traccia che inaugurò una collaborazione con il produttore discografico Arthur Baker (conclusa nel 1984), "Planet Rock" fu la prima traccia hip hop ad essere suonata interamente con strumenti elettronici: gli arrangiamenti includono una drum machine Roland TR-808, un sintetizzatore, ed un vocoder[1] [2], nella traccia sono presenti inoltre spezzoni di altre canzoni, fra cui Trans Europe Express dei Kraftwerk.

TracceModifica

  1. Planet Rock (vocal)
  2. Planet Rock (bonus beats)
  3. Planet Rock (strumentale)

FormazioneModifica

  • Tecnico - Bob Rosa, Jan D. Burnett
  • Produttore esecutivo - Tom Silverman
  • Mastered da - Herb Powers Jr.
  • Mixato da e prodotto da Arthur Baker
  • Tastiera di John Robie
  • 7" & 12" edits da Jellybean Benitez
  • Video di - Video Mix Productions - Danny Cornyetz & Jessica Jason

StrumentiModifica

Nella cultura di massaModifica

Il titolo della canzone è stato usato per intitolare una popolare trasmissione musicale radiofonica italiana andata in onda sulle frequenze di Radio Rai tra il 1991 e il 1996.

NoteModifica

  1. ^ a b Mille canzoni che ci hanno cambiato la vita (a cura di Ezio Guaitamacchi, Rizzoli, 2009)(sezione dedicata a Planet Rock)
  2. ^ Enciclopedia rock anni '90 (a cura di Riccardo Bertoncelli, Arcana, 2001, pag. 6
  3. ^ John Topley, Thirty Years of the Fairlight: John Topley's Weblog 2009, 2009.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hip hop: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hip hop