Apri il menu principale

Playchess.com è un server commerciale di proprietà della ChessBase, dedicato al gioco degli scacchi online. Conta oltre 260 000 utenze registrate (luglio 2011) e in media tra le 3 000 e le 30 000 presenze in linea, ed è abitualmente frequentato da giocatori ai massimi livelli internazionali.[1][2]

FunzionalitàModifica

La registrazione è gratuita, ma alcune funzionalità sono accessibili solo agli utenti che sottoscrivono un abbonamento. L'accesso al server avviene tramite un client gratuito per Windows e, dal 2013, tramite un client web.[3] Un client Java (FritzMobile) consentiva l'accesso da telefono cellulare,[4] successivamente sostituito da app Android e iOS.[5]

I giocatori sono divisi in un sistema di gradi, assegnati in base ad esperienza e forza di gioco.[6] Il server offre diverse stanze virtuali, corrispondenti a differenti servizi o tipologie di gioco (gioco classico con differenti cadenze, scacchi eterodossi, simultanea, gioco tra motori, scacchi avanzati, trasmissioni), dispone di un sistema di chat e un rating Elo. Sul server sono organizzati regolarmente tornei pubblici, e gli utenti possono organizzare tornei privati. Il server effettua controlli anti cheating, sanzionando i colpevoli.[7]

Oltre al gioco, il server fornisce altri servizi, come la trasmissione in diretta di partite da eventi internazionali, streaming audio/video e commento delle partite. Sul server viene impiegata una moneta virtuale, chiamata ducato, del valore di 10 centesimi di euro, usata per pagare alcuni servizi o per transazioni private tra giocatori.[8]

NoteModifica

  1. ^ Happy Birthday, Playchess Server!, su en.chessbase.com (archiviato il 19 febbraio 2015).
  2. ^ The Third Coming of Bobby Fischer, ChessBase (archiviato il 19 febbraio 2015).
  3. ^ New Playchess on the Web, su chessbase.com, 1º ottobre 2013. URL consultato il 1º ottobre 2013.
  4. ^ Playchess on your cellphone, su en.chessbase.com, 12 dicembre 2005. URL consultato il 1º ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2013).
  5. ^ Playchess on Android review, su en.chessbase.com, 5 settembre 2012. URL consultato il 1º ottobre 2013.
  6. ^ Dalle FAQ di playchess.com: i gradi di gioco, su schach-server.de. URL consultato il 19 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 24 maggio 2008).
  7. ^ Dalle FAQ di playchess.com: il controllo del cheating Archiviato il 23 agosto 2014 in Internet Archive.
  8. ^ Ducats - Playchess

Collegamenti esterniModifica

  Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi