Plug and Produce

Plug and Produce è una tecnologia basata sulle ontologie che permette di integrare, scambiare o rimuovere facilmente apparecchiature di produzione senza avere la necessità di una persona specializzata per la riconfigurazione del sistema.

Si ispira al concetto di plug and play, ma a differenza di questo, che si riferisce ad esempio al collegamento di un dispositivo esterno ad un personal computer, che una volta connesso inizia a funzionare, il plug and produce non solo permette di abilitare il dispositivo collegato, ma lo riconfigura nel modo migliore e interagisce con lui, con lo scopo di farlo cooperare con altri dispositivi (def.).

BibliografiaModifica

  • (def.) Foresti, R. (2013) Progettazione di un modellatore industriale per lo studio di tecnologie Plug and Produce, Tesi di Laurea Magistrale, Università degli Studi di Parma
  • Reinhart, G. et al. (2010): Automatic Configuration (Plug & Produce) of industrial Ethernet Networks, in: 9th IEEE/IAS International Conference on Industry Applications (INDUSCON), São Paulo / Brazil, November 8-10 2010.
  • Hendler J. (2007): Rappresentazione della conoscenza nelle Onologie, Università di Trento.
  • Ming Mao (2008): Ontology mapping: towards semantic interoperability in distributed and heterogeneous , University of Pittsburgh.
  • M. Plasch, A. Pichler, H. Bauer, M. Rooker, and G. Ebenhofer, “A Plug & Produce Approach to Design Robot Assistants in a Sustainable Manufacturing Environment,” vol. 43, no. 0.
  • http://ec.europa.eu/programmes/horizon2020/en/news/how-plug-and-produce-concepts-can-revolutionise-factory-floor