Apri il menu principale
Poco a poco
PaeseItalia
Anno1980
Formatominiserie TV
Generegiallo, poliziesco
Puntate3
Durata60 min. cad.
Lingua originaleitaliano
Crediti
RegiaAlberto Sironi
Soggettodal dramma teatrale The Gentle Hook di Francis Durbridge
SceneggiaturaFranca Cancogni, Giuseppe D'Agata
Interpreti e personaggi
MusichePaolo Conte
ScenografiaLudovico Muratori
CostumiGianna Sgarbossa
ProduttoreRAI
Prima visione
Dal30 novembre 1980
Al7 dicembre 1980
Rete televisivaRete 2

Poco a poco è uno sceneggiato del 1980, di genere giallo, diretto da Alberto Sironi, con protagonisti Flavio Bucci, Diego Abatantuono e Teresa Ann Savoy. Il soggetto è tratto dal dramma teatrale The Gentle Hook di Francis Durbridge del 1974.

TramaModifica

La storia, ambientata a Milano, inizia con due pestaggi: uno subìto nella notte dal coreografo Renato Rada, l'altro ai danni della sua costumista italo-americana Annie Conti. Il commissario Braschi inizia le indagini in assenza di indizi: la costumista sostiene di essersi difesa ferendo l'aggressore con un tagliacarte. Terminato l'interrogatorio la donna, pedinata dall'agente De Rosa, si reca dal padre Ferrucci Tagliani, un ex insegnante di Brera. Successivamente il padre di Annie va in ospedale dal coreografo ferito.

L'aggressore di Annie, ferito e piantonato dalla polizia, scappa dall'ospedale. Nel frattempo il coreografo, il suo assistente Luciano e la costumista riprendono le prove del balletto al Teatro alla Scala. Il commissario Braschi, prima va in teatro per chiarire con il coreografo alcuni particolari emersi durante le indagini, poi lo convoca in questura per un confronto all'americana con i suoi aggressori. Annie, tornata a casa, riceve un quadro da una misteriosa signora bionda, Giovanna.

L'aggressore di Annie, Gabetto, trova rifugio presso un pittore, Dominic, scomparso da giorni, che aveva incaricato la sua ex-moglie Giovanna di recapitare un suo quadro ad Annie Conti, la quale a sua volta lo ha portato al padre, Ferruccio Togliani. Alla fine Braschi, che nel frattempo ha intrecciato una relazione con Annie, riuscirà a smascherare i responsabili di un giro di falsi d'autore e di un omicidio.

ProduzioneModifica

Come i precedenti sceneggiati Dimenticare Lisa e Traffico d'armi nel golfo fu trasmesso in tre puntate. Gli esterni furono girati a Milano[1].

La canzone che chiudeva ogni puntata era Uomo camion di Paolo Conte. Nel corso delle puntate si potevano ascoltare canzoni di autori milanesi (Jannacci e Celentano, tra gli altri).

Dei vari sceneggiati tratti dalle opere di Francis Durbridge, Poco a poco è l'unico girato a colori.

Gli ascolti furono di 4-6 milioni di spettatori per puntata, un po' bassi per quell'epoca.

NoteModifica

  1. ^ Giuseppe D'Agata, Dalla nebbiosa Inghilterra all'ombra della "Madonnina", Radiocorriere TV, 1980, n. 49, p. 55

Collegamenti esterniModifica