Podosfairiki Anonymi Etaireia Apollōn Pontou

società calcistica greca
P.A.E. Apollōn Pontou
Calcio Football pictogram.svg
Rossoneri, Pontioi (Pontini)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Rosso con Striscia Nera.svg Rosso, nero
Simboli Apollo
Dati societari
Città Kalamaria
Nazione Grecia Grecia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Greece.svg HFF
Campionato Football League
Fondazione 1926
Presidente Grecia Alexandros Nerantzis
Allenatore Grecia Dimitris Kalaitzidis
Stadio Stadio Kalamaria
(7000 posti)
Sito web apollonpontoufc.gr
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Podosfairiki Anonymi Etaireia Apollōn Pontou (in greco: Ποδοσφαιρική Ανώνυμος Εταιρεία Απόλλων Πόντου, traslitterato: Società calcistica anonima pontina Apollo) o Apollon Pontou è un club calcistico greco di Kalamaria, città a sud-est di Salonicco. Milita nella Football League, la terza serie del campionato greco di calcio, e fino al 2017 era nota come Apollōn Kalamarias.

StoriaModifica

Quando centinaia di rifugiati dal Ponto (attuale Turchia) si stabilirono nella città di Salonicco e nella zona intorno dopo la guerra greco-turca (1919-1922) e il successivo spostamento della popolazione turca, un gruppo di questi emigrati greci fondò una società di musica per continuare le locali tradizioni. Ovviamente, il primo simbolo della società fu l'immagine di Apollo, della musica e della poesia.

Crescendo in popolarità tra gli abitanti di Kalamaria, il club presto si ingrandì, con una sezione di teatro e, più tardi, una di sport. Fu proprio in questo periodo che vennero scelti i colori sociali - il rosso, emblema del sangue pontino versato negli anni del genocidio greco, e il nero, a significare il dolore provato per la patria perduta. La squadra calcistica fu fondata nel gennaio 1926.

Il club è rimasto impantanato nella seconda divisione greca finché un uomo d'affari inizialmente proprietario del Kalamata FC, Stavros Papadopoulos, ha comprato la società nel 2001. Papadopoulos ha speso molto denaro per il club e ha portato in Grecia molti giovani calciatori provenienti dal Brasile, e la squadra ha guadagnato la promozione in prima divisione in soli due anni. Papadopoulos ha lasciato la direzione della squadra nel 2004.

Il 13 luglio 2017 il club cambia nome in Apollon Pontou, una volta rilevato da Alex Kalas.[1][2]

StadioModifica

La squadra dell'Apollon gioca le partite interne allo stadio Kalamaria, impianto di 7 000 posti.

OrganicoModifica

Rosa 2019-2020Modifica

Aggiornata al 14 maggio 2020.

N. Ruolo Giocatore
1   P Athanasios Batalamas
2   D Giannis Dalianopoulos
4   C Sokratis Aidonidis
6   D Georgios Kallias
8   D Athanasios Stoikos
9   A Charalampos Mouratidis
10   A Vasilios Fragos
13   A Borce Laskov
14   C Filoxenos Toursidis
15   C Alexandros Kalogeris
17   A Anestis Anastasiadis
N. Ruolo Giocatore
18   D Nikolaos Tsoumanis
19   P Theofilos Profyllidis
20   D Marios Chatzikonstantinou
22   C Markelo Nasto
23   D Dimitrios Amarantidis
26   D Marios Christodoulou
29   D Leonidas Andreadis
33   D Andreas Chatziathanasiou
44   C Theofanis Tsiatas
77   C Alexandros Giannakopoulos
91   P Georgios Malesios

PalmarèsModifica

Altri piazzamentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EL) Official: Alex Kalas is the new owner of Apollon Pontou, su thestival.gr.
  2. ^ (EL) Apollon of Kalamaria officially Apollon Pontou, su pontos-news.gr. URL consultato il 2 agosto 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio