Podoxymys roraimae

specie di mammifero

Podoxymys roraimae (Anthony, 1929) è un roditore della famiglia dei Cricetidi, unica specie del genere Podoxymys (Anthony, 1929), endemico del Venezuela.[1][2]

Come leggere il tassoboxProgetto:Forme di vita/Come leggere il tassobox
Come leggere il tassobox
Podoxymys roraimae
Immagine di Podoxymys roraimae mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
Ordine Rodentia
Famiglia Cricetidae
Sottofamiglia Sigmodontinae
Tribù Akodontini
Genere Podoxymys
Anthony, 1929
Specie P.roraimae
Nomenclatura binomiale
Podoxymys roraimae
Anthony, 1929

DescrizioneModifica

DimensioniModifica

Roditore di piccole dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo di 101 mm, la lunghezza della coda di 95 mm e la lunghezza del piede di 23 mm.[3]

Caratteristiche craniche e dentarieModifica

Il cranio è lungo e sottile con un rostro allungato e le ossa nasali lunghe e proiettate in avanti. Il palato è corto i fori palatali invece sono abbastanza lunghi. La mandibola è delicata ed allungata con un processo coronoide corto. Gli incisivi superiori sono opistodonti, ovvero con le punte rivolte verso l'interno della bocca, mentre i molari hanno la corona bassa. Sono caratterizzati dalla seguente formula dentaria:

3 0 0 1 1 0 0 3
3 0 0 1 1 0 0 3
Totale: 16
1.Incisivi; 2.Canini; 3.Premolari; 4.Molari;

AspettoModifica

La pelliccia è lunga e liscia, le parti dorsali sono nerastre con le punte dei peli più chiare, mentre i fianchi e le parti ventrali sono leggermente più chiare. Gli occhi sono piccoli. Le orecchie sono parzialmente nascoste nella folta pelliccia. Il dorso delle zampe è brunastro. gli artigli delle zampe anteriori sono lunghi, sottili e fortemente compressi lateralmente, quelli dei piedi sono invece leggermente più corti. Il pollice ha un artiglio ben sviluppato, il primo e quinto dito dei piedi sono ridotti. La coda è lunga circa quanto la testa ed il corpo ed è uniformemente marrone. È presente la cistifellea. Il cariotipo è 2n=16 FN=26.

BiologiaModifica

ComportamentoModifica

È una specie terricola.

Distribuzione e habitatModifica

Questa specie è conosciuta soltanto sul versante venezuelano del Monte Roraima.

Vive in zone boscose dominate da piccoli alberi del genere Bonnetia.

Stato di conservazioneModifica

La IUCN Red List, considerato che è conosciuta soltanto in una località con un areale inferiore a 250 km², classifica P.roraimae come specie vulnerabile (VU).[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Patton, J. & Catzeflis, F. 2008., Podoxymys roraimae, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Podoxymys roraimae, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Bonvicino & al., 2008.

BibliografiaModifica

  • Ronald M. Novak, Walker's Mammals of the World, 6th edition, Johns Hopkins University Press, 1999. ISBN 9780801857898
  • Bonvicino CR, de Oliveira JA & D'Andrea PS, Guia dos Roedores do Brasil (PDF), in Organizacao Pan-Americana da Saude, 2008.
  • Patton JL, Pardinas UFJ & D'Elia G, The Mammals of South America. Volume 2: Rodents, The University of Chicago Press, 2015. ISBN 978-0-226-16957-6.

Altri progettiModifica

  Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi