Poggiare

Poggiare (o puggiare) è un termine usato in ambito velico. Significa allontanare la prua della barca dalla direzione da cui spira il vento. Il contrario di poggiare è orzare.

Tale manovra si compie generalmente agendo sul timone (elemento direzionale dell'imbarcazione), ma è possibile poggiare anche agendo sulla regolazione delle vele, dei pesi, della deriva (se la barca è dotata di deriva mobile).

In particolare la barca poggia se: la barra del timone viene spinta lontano dal boma, si avanza il centro velico rispetto al centro di deriva, si sbanda l'assetto della barca sopravento e a prua agendo sui pesi.

Se il vento gira verso la poppa dell'imbarcazione si dice che il vento dà buono o ridonda. In questa situazione la barca tenderà da sola ad accostare sopravento: dopo un primo momento transitorio, la barca ripristina il proprio angolo al vento originario. La barca quindi non è in grado di poggiare per effetto di un cambio della direzione del vento e non necessariamente un cambio di rotta della barca è determinato da una poggiata (o da una orzata).

Una barca poggia di più di un'altra barca se naviga nelle stesse condizioni con un maggior angolo al vento.

Collegamenti esterniModifica

Poggiare (o puggiare) - Nauticando.net

  Portale Vela: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di vela