Poggioferro

frazione del comune italiano di Scansano

Poggioferro è una frazione del comune italiano di Scansano, nella provincia di Grosseto, in Toscana.

Poggioferro
frazione
Localizzazione
StatoBandiera dell'Italia Italia
Regione Toscana
Provincia Grosseto
ComuneScansano
Territorio
Coordinate42°42′07″N 11°22′19″E
Altitudine488 m s.l.m.
Abitanti197 (2011)
Altre informazioni
Cod. postale58054
Prefisso0564
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantipoggioferrino, poggioferrini[1]
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Poggioferro
Poggioferro

Geografia fisica

modifica

Il paese di Poggioferro è situato nell'estremità nord-orientale del territorio comunale, nei pressi della strada statale 323 Amiatina. Si trova nell'entroterra della Maremma grossetana, nell'area delle colline dell'Albegna e del Fiora.

La frazione è sorta come villaggio di pastori verso la fine del XVI secolo, accogliendo parte della popolazione del castello di Cotone e immigrati del Casentino. Borgo popoloso fino al XIX secolo, oggi conta circa duecento abitanti, distribuiti nelle tre contrade storiche in cui il paese è suddiviso: Cervaiolo, Pianello e Poggio.

Monumenti e luoghi d'interesse

modifica
 
La chiesa della Santa Croce
  • Chiesa della Santa Croce, ricordata come cappella nel 1729, divenne parrocchia autonoma nel 1785. Fu ristrutturata nel 1933.
    Al suo interno, nella cappella della Madonna, è custodita la Madonna con il Bambino di Giovanni di Paolo, risalente al 1475 e proveniente dalla chiesa di Cotone.

Società

modifica

Evoluzione demografica

modifica

Quella che segue è l'evoluzione demografica della frazione di Poggioferro. Sono indicati gli abitanti dell'intera frazione e dove è possibile la cifra riferita al solo capoluogo di frazione. Dal 1991 sono contati da Istat solamente gli abitanti del centro abitato, non della frazione.

Anno Abitanti
Frazione Centro abitato
1833
301
-
1845
291
-
1921
601
-
1931
651
-
1961
566
366
1981
369
246
2001
-
205
2011
-
197

Cultura

modifica

La frazione è raggiunta da numerosi turisti da tutta la Toscana per la sagra del tortello, giunta alla 45ª edizione[2], che si tiene ogni anno nel mese di maggio, che offre tortelli tipici e altre specialità della Maremma grossetana.

Infrastrutture e trasporti

modifica

La frazione è posizionata lungo la strada provinciale 160 Amiatina, già strada statale 323, che collega la piana di Albinia e l'entroterra collinare di Scansano e Magliano con il Monte Amiata.

  1. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli etnici e dei toponimi italiani, Bologna, Pàtron Editore, 1981, p. 418.
  2. ^ 2015.

Bibliografia

modifica
  • Angelo Biondi, Nuovi villaggi e nuove parrocchie nella Maremma toscana in età lorenese, in Danilo Barsanti (a cura di), Studi in memoria di Ildebrando Imberciadori, Pisa, Edizioni ETS, 1996, pp. 139–162.

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica