Apri il menu principale

Poker di Voci

gruppo musicale italiano
Poker di Voci
Poker di Voci.jpg
I "Poker di Voci" nel 1960; da sinistra: Fiermonte, Trapani, Caldana e Wehowski
Paese d'origineItalia Italia
GenereMusica leggera
Periodo di attività musicale1953 – 1961
EtichettaCetra, Emanuela Records, DKF Folklore

Storia del gruppoModifica

Il Poker di Voci era un gruppo vocale composto da quattro uomini, formatosi a Torino nel 1953 su iniziativa del maestro Piero Pasero e scioltosi nel 1970; i componenti erano i tre torinesi Piero Trapani (Torino, 10 aprile 1930 - Torino, 19 novembre 2011) Giorgio Caldana (Torino, 29 aprile 1930 - Torino, 2 giugno 1996) e Piero Fiermonte (Torino, 26 agosto 1921 – Roma, 9 settembre 2009) ed il tedesco Kurt Wehowski (Zabrze (Polonia, allora Germania) 25 aprile 1922 - Albenga (SV) 23 febbraio 2017)

Venivano utilizzati come accompagnamento di artisti famosi come Gloria Christian, Natalino Otto, Gino Latilla, Tonina Torrielli, Giuseppe Negroni, Carla Boni e Fred Buscaglione.

Hanno partecipato al Festival di Sanremo 1957 dove interpretarono canzoni diventate famose come Casetta in Canadà e Il pericolo numero uno.

Hanno fatto parte, anche, dell'organico dell'orchestra Milleluci diretta dal Maestro William Galassini.

Hanno lanciato, tra le altre, nel 1955 la canzone Batti, batti, ciabattino, versione italiana (con testo di Mario Panzeri e Nino Rastelli) di Le petit cordonnier, testo di Francis Lemarque e musica di Rudy Révil, lanciata l'anno precedente in Francia ed incisa anche in inglese dai The Gaylords e da Petula Clark con il titolo The Little Shoemaker.

Discografia parzialeModifica

BibliografiaModifica

  • Sandro Rigaldo, Tifo americano per il Poker di Voci, pubblicato su Il Musichiere nº 48 del 3 dicembre 1959, pagg. 24-25
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica