Apri il menu principale
Poliedro di Császár
TipoPoliedro toroidale
Forma facceTriangoli
Nº facce14
Nº spigoli21
Nº vertici7
Valenze vertici6
DualePoliedro di Szilassi
Poliedro di Császár

In geometria solida il poliedro di Császár è un poliedro con 7 vertici, 21 spigoli e 14 facce triangolari.

Il poliedro deve il proprio nome al matematico ungherese Ákos Császár, che lo ha introdotto.[1]

ProprietàModifica

Il poliedro di Császár è un poliedro privo di diagonali, in cui cioè ogni coppia di vertici è collegata da uno spigolo; un altro poliedro con questa caratteristica è il tetraedro.

I v vertici e gli s spigoli di un poliedro privo di diagonali identificano un grafo completo e sono legati dalla relazione  .

La superficie del poliedro di Császár è topologicamente equivalente a quella di un toro. Sulla superficie del toro è perciò possibile realizzare un grafo completo con 7 vertici.

Il poliedro duale del poliedro di Császár è il poliedro di Szilassi.

NoteModifica

  1. ^ Ákos Császár, A polyhedron without diagonals, in Acta Scientiarum Mathematicarum (Szeged), vol. 13, 1949, pp. 140-142.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica