Associazione Sportiva Dilettantistica Rosetana Calcio

società calcistica italiana
(Reindirizzamento da Polisportiva Rosetana Calcio)
ASD Rosetana Calcio
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Flag blue HEX-0434B1.svg Bianco, azzurro
Dati societari
Città Roseto degli Abruzzi
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Promozione
Fondazione 1924
Scioglimento2014
Rifondazione2015
Allenatore Matteo Lamedica
Stadio Stadio Fonte dell'Olmo
(3.500 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Rosetana Calcio, meglio nota come Rosetana, è una società calcistica di Roseto degli Abruzzi, nata dopo il fallimento della vecchia S.P. Rosetana Calcio da cui acquisisce il titolo.[1]

La società viene fondata nel 1924 con la denominazione di Unione Sportiva Rosburghese poi variata in Fascio Sportivo Rosetano durante il ventennio fascista e successivamente diventata definitivamente Società Polisportiva Rosetana. La società ha svolto le sue partite casalinghe fino alla stagione 2001/2002 nello storico stadio "Patrizi" per poi trasferirsi nel nuovo stadio comunale denominato "Fonte dell'Olmo" (capienza 3.500 posti).

Nella stagione 2002/2003 viene promossa in serie C2 dopo aver vinto il campionato di serie D girone F. Prima ancora di approdare tra i professionisti si rende protagonista di una cavalcata eccezionale vincendo nell'ordine, il campionato di Prima Categoria nella stagione 1996/1997, i Play Off del campionato di Promozione Gir.A nella stagione 1998/1999, il campionato di Eccellenza nella stagione 2001/2002 oltre ad aggiudicarsi la Coppa Italia d'Eccellenza Abruzzese. Dopo varie vicissitudinI societarie scompare dal panorama calcistico abruzzese nell'estate del 2014 dopo ben 90 anni dalla nascita.

Nell'estate 2015 rinasce come A.S.D. Rosetana Calcio che riparte dal Campionato di Prima Categoria Abruzzese.[1]

Il 7 maggio 2017, vincendo sul campo di Varano per 3-0, torna nel campionato di Promozione Abruzzese.

StoriaModifica

La Città di Roseto, nonostante sia considerata da sempre la "Città del basket" per via della lunga e gloriosa tradizione cestistica, ha una storia antichissima nel calcio in quanto è stata, insieme a Pescara (Castellamare), Chieti e Pratola Peligna, il posto dove è nato il calcio a livello regionale.

La Rosetana è stata la prima vera società calcistica della provincia di Teramo a partecipare ad un campionato di calcio. A cavallo tra gli anni '20 e 30' i rosetani rappresentano una delle eccellenze calcistiche d'Abruzzo tanto da sfiorare, tra il 1926 con la Rosburghese e il 1928 con il Fascio Sportivo Rosetano, la promozione in Serie B (attuale campionato cadetto).

Lo storico "Campo Patrizi" è stato il primo della provincia di Teramo ad essere regolamentare.

Nella stagione 1973/1974 la Rosetana vince il campionato di Promozione Abruzzese a girone unico e viene promossa in serie D dove milita fino alla stagione 1979-1980.

Nella stagione 1982/1983 la Rosetana vince il campionato di Promozione Abruzzese girone A e viene nuovamente promossa nel campionato Interregionale dove rimane fino alla stagione 1985/1986 per poi retrocedere nel campionato regionale abruzzese.

Nella stagione 1989/1990 la Rosetana vince ancora il campionato di Promozione Abruzzese girone A e viene promossa nel campionato Interregionale dove si classifica quattordicesima nella stagione 1990/1991, retrocedendo nella nuova ed attuale Eccellenza Abruzzese.

Nella stagione 1994/1995, nonostante il quindicesimo posto in classifica nel campionato di Eccellenza Abruzzese che gli costa la retrocessione in Promozione, la Rosetana riesce a vincere la Coppa Italia Eccellenza Abruzzo.

Nella stagione 2001/2002 la Rosetana vince il campionato di Eccellenza Abruzzese e viene promossa in Serie D dopo ben undici anni di assenza. Nella stessa stagione si aggiudica la seconda Coppa Italia Eccellenza Abruzzo della sua storia.

Nella stagione 2002/2003 la Rosetana conquista la storica promozione in Serie C2 nell'ultima giornata di campionato pareggiando 2-2 sul campo del Tolentino a tempo scaduto.

Nella stagione 2003/2004 la Rosetana milita in Serie C2 Girone B. Finisce la stagione al 14º posto con 38 punti in classifica. Gioca i Play-out contro il Bellaria Igea Marina, e li vince, salvandosi dalla retrocessione.

Nella stagione 2004/2005 la Rosetana milita in Serie C2 Girone C. Finisce la stagione al 10º posto con 43 punti in classifica. Per problemi legati al non pagamento dell'Enpals, e dei non pagamenti nei confronti dell'eraio, la società non è stata riammessa in Serie C2. Con il ricorso alla Camera di Conciliazione e all'Arbitrato per lo Sport, il tempo a disposizione per l'iscrizione in Serie D è sfumata, accontentandosi del posto concessogli in extremis in Promozione Abruzzese per meriti sportivi, visto che anche l'Eccellenza era già stata formata.

Nella stagione 2005/2006 la Rosetana milita in Promozione Abruzzese Girone A. Finisce la stagione all'11º posto con 41 punti in classifica.
Nella stagione 2006/2007 finisce la stagione al 4º posto ma viene eliminata dall'Amitermina nei play-off; stesso destino nella successiva edizione dove viene eliminata dal Cavaliere; play-off che vengono finalmente vinti nel 2008/2009 ai danni del Casalincontrada [2].

Nella stagione 2009/2010 la Rosetana milita nell'Eccellenza abruzzese. Nella stagione 2011-2012 si salva grazie ai play-out [3].
Dopo un ripescaggio nel 2013, l'anno successivo la Rosetana non si iscrive al campionato di Eccellenza [4]

Nella stagione 2015/2016 riparte dal Campionato di Prima Categoria chiudendo al nono posto, fallendo il salto di categoria in Promozione. Nella stagione 2016/2017, riparte come prima contendente alla vittoria del campionato che si realizza il 7 maggio 2017 vincendo per 3-0 sul campo del Varano, tornando in Promozione [5]. Nella stagione 2017-2018 nel Campionato di Promozione chiude al quinto posto ma non svolgerà i play off per la differenza di punti tra la seconda.

CronistoriaModifica

Cronistoria della A.S.D. Rosetana Calcio
  • 1924 - Nasce la Unione Sportiva Rosburghese di Roseto degli Abruzzi.
  • 1926-27 - 3ª nel girone A della Seconda Divisione Sud. Cambia denominazione in Fascio Sportivo Rosetano.
  • 1927-28 - 1ª nel girone A della Seconda Divisione Sud, 2ª nel girone finale. Rimane affiliata al Direttorio Meridionale per riforma dei campionati.
  • 1928-29 - 4ª nel girone B del Campionato Meridionale. Rinuncia al campionato e retrocede volontariamente in Seconda Divisione.
  • ...
  • 1947-48 - 1ª in Prima Divisione Abruzzese. Promossa in Promozione.
  • 1948-49 - 5ª nel girone L di Promozione.
  • 1949-50 - 11ª nel girone L di Promozione.

  • 1950-51 - 16ª nel girone L di Promozione. Retrocessa in Prima Divisione.
  • 1951-52 - 8ª nel girone A di Prima Divisione Abruzzese. Retrocessa di categoria.
  • 1952-53
  • 1953-54
  • 1954-55
  • 1955-56
  • 1956-57
  • 1957-58
  • 1958-59
  • 1959-60

  • 1960-61 - ª nel girone A della Prima Categoria Abruzzese.
  • 1961-62 - ª nel girone A della Prima Categoria Abruzzese.
  • 1962-63 - ª nel girone A della Prima Categoria Abruzzese.
  • 1963-64 - ª nel girone A della Prima Categoria Abruzzese.
  • 1964-65 - ª nel girone A della Prima Categoria Abruzzese.
  • 1965-66 - ª nel girone A della Prima Categoria Abruzzese.
  • 1966-67 - ª nel girone A della Prima Categoria Abruzzese.
  • 1967-68 - 2ª nel girone A della Prima Categoria Abruzzese.
  • 1968-69 - 5ª nel girone A della Prima Categoria Abruzzese.
  • 1969-70 - ª nel girone A della Prima Categoria Abruzzese.

  • 1970-71 - ª nel girone unico della Promozione Abruzzese.
  • 1971-72 - 2ª nel girone unico della Promozione Abruzzese.
  • 1972-73 - ª nel girone unico della Promozione Abruzzese.
  • 1973-74 - 1ª nel girone unico della Promozione Abruzzese, è promossa in Serie D.
  • 1974-75 - 15ª nel girone H della Serie D.
  • 1975-76 - 9ª nel girone H della Serie D.
  • 1976-77 - 13ª nel girone G della Serie D.
  • 1977-78 - 12ª nel girone H della Serie D.
  • 1978-79 - 13ª nel girone E della Serie D.
  • 1979-80 - 18ª nel girone E della Serie D. Retrocede in Promozione Abruzzese.

  • 1980-81 - 6ª nel girone unico della Promozione Abruzzese.
  • 1981-82 - 6ª nel girone unico della Promozione Abruzzese.
  • 1982-83 - 1ª nel girone A della Promozione Abruzzese. È promossa in Interregionale.
  • 1983-84 - 4ª nel girone F dell'Interregionale.
  • 1984-85 - 5ª nel girone F dell'Interregionale.
  • 1985-86 - 16ª nel girone H dell'Interregionale. Retrocede in Promozione Abruzzese.
  • 1986-87 - 3ª nel girone A della Promozione Abruzzese.
  • 1987-88 - 6ª nel girone A della Promozione Abruzzese.
  • 1988-89 - 4ª nel girone A della Promozione Abruzzese.
  • 1989-90 - 1ª nel girone A della Promozione Abruzzese. È promossa in Interregionale.

  • 1990-91 - 14ª nel girone G dell'Interregionale. Retrocede in Eccellenza Abruzzese.
  • 1991-92 - 13ª nel girone unico dell'Eccellenza Abruzzo.
  • 1992-93 - 3ª in Eccellenza Abruzzese
  • 1993-94 - 6ª in Eccellenza Abruzzese
  • 1994-95 - 15ª in Eccellenza Abruzzese retrocede in Promozione Abruzzese Vince la   Coppa Italia Eccellenza Abruzzo
  • 1995-96 - 14ª in Promozione Abruzzese Gir. A retrocede in Prima Categoria Abruzzese'
  • 1996-97 - 1ª in Prima Categoria Abruzzese Gir. ? è promossa in Promozione Abruzzese
  • 1997-98 - 5ª in Promozione Abruzzese Gir. A
  • 1998-99 - 2ª in Promozione Abruzzese Gir. A disputa i Play Off vincendoli, salendo in Eccellenza Abruzzese
  • 1999-00 - 8ª in Eccellenza Abruzzo

  • 2000-01 - 4ª in Eccellenza Abruzzo
  • 2001-02 - 1ª in Eccellenza Abruzzo, è promossa in Serie D. Vince la   Coppa Italia d'Eccellenza Abruzzo
  • 2002-03 - 1ª nel girone F della Serie D, è promossa in Serie C2
  • 2003-04 - 14ª nel girone B della Serie C2. Disputa i play-out contro il Bellaria e si salva.
  • 2004-05 - 10ª nel girone C della Serie C2. Esclusa dalla C2, si iscrive in Promozione Abruzzo.
  • 2005-06 - 11ª nel girone A della Promozione Abruzzo.
  • 2006-07 - 4ª nel girone A della Promozione Abruzzo. Ammessa ai play-off e pareggia sia l'andata che il ritorno per 0-0 con l'Amiternina, che passa per la miglior posizione in classifica.
  • 2007-08 - 3ª nel girone A della Promozione Abruzzo. Ammessa ai play-off e perde 2-0 nella finale play-off del girone A con il Cavaliere, che passa alla finalissima.
  • 2008-09 - 3ª nel girone B della Promozione Abruzzo. Ammessa ai play-off e, battendo in finale il Casalincontrada 2002, è promossa in Eccellenza Abruzzo
  • 2009-10 - 12ª in Eccellenza Abruzzo.

  • 2010-11 - 8ª in Eccellenza Abruzzo.
  • 2011-12 - 12ª in Eccellenza Abruzzo, salva dopo i play-out.
  • 2012-13 - 14ª in Eccellenza Abruzzo. Perde i play-out contro la Santegidiese. Retrocede in Promozione Abruzzo ma viene ripescata.
  • 2013-14 - 11ª in Eccellenza Abruzzo, non si iscrive al successivo campionato.
  • Nell'estate 2015 nasce la A.S.D. Rosetana Calcio che riparte dalla Prima Categoria Abruzzese.
  • 2015-16 - 9ª nel girone D di Prima Categoria Abruzzo.
  • 2016-17 - 1ª nel girone D di Prima Categoria Abruzzo. Promossa in Promozione Abruzzo.
  • 2017-18 - 5ª nel girone A di Promozione Abruzzo.
  • 2018-19 - 13ª nel girone A di Promozione Abruzzo.

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'A.S.D. Rosetana Calcio

Alcuni ex-calciatori di rilievo che hanno indossato la maglia della Rosetana sono i seguenti:

Allenatori e presidentiModifica

Alcuni ex-allenatori e Presidenti di rilievo che hanno guidato la Rosetana sono i seguenti:

  •   Girolamo Bizzarri (mister)
  •   Clemente Longo (mister)
  •   Piero Iaconi (presidente)
  •   Sonnino Barnabei (mister)
  •   Giuseppe Lamedica (presidente)

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2002-2003

Competizioni regionaliModifica

  • Promozione Abruzzese (Attuale Eccellenza): 3

1973-1974 1982-1983 1989-1990

2001-2002

Prima Categoria: 1

1996-1997

2016-2017 (girone D)

Coppa Eccellenza Abruzzo: 2

1994-1995, 2001-2002

Altri piazzamentiModifica

Terzo posto: 1992-1993
Secondo posto: 1971-1972, 1986-1987 (girone A), 1998-1999 (girone A)
Terzo posto: 1970-1971, 2007-2008 (girone A), 2008-2009 (girone B)

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica