Apri il menu principale

Politeama Genovese

teatro di Genova
Politeama Genovese
Politeama Genovese esterno.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàGenova
IndirizzoVia Bacigalupo, 2
Dati tecnici
Capienza1054 posti
Sito ufficiale

Coordinate: 44°24′41″N 8°56′17″E / 44.411389°N 8.938056°E44.411389; 8.938056

Il Politeama Genovese è un teatro di Genova.

StoriaModifica

Costruito nel 1868, il Politeama Genovese viene ospitato in una palazzina a pianta rotonda e senza copertura, in stile neoclassico. Tra i Direttori d'orchestra più celebri dell'800 che hanno diretto al Politeama Genovese, si annovera il M° Antonino Palminteri, presente sul podio nel'ottobre del 1893, portando in scena l'Opera Aida di Giuseppe Verdi.[1]. Il Genovese rivaleggiava con il Teatro Carlo Felice nella stagione lirica e fu il primo teatro in città a mettere in scena un'opera di Richard Wagner[2].

Durante la seconda guerra mondiale viene distrutto da un bombardamento aereo, nel 1942.

La struttura successiva è inaugurata nel 1955.

Nel 1994 termina la gestione da parte del Teatro Stabile di Genova e il Politeama Genovese viene acquistato dalla Politeama Spa, una società di privati che vede tra i propri soci Savina Savini Scerni, presidente del teatro, e Danilo Staiti, direttore artistico del Teatro.

Per buona parte degli anni '90, la scrittrice Barbara Fiorio ha collaborato col Politeama in veste di promoter.

Il cartelloneModifica

Il Politeama Genovese offre un cartellone che spazia fra teatro comico, prosa, commedia, musical, danza, balletto classico, ma anche teatro civile e prosa contemporanea.

ConcertiModifica

NoteModifica

  1. ^ Angela Balistreri, "Antonino Palminteri un artista gentiluomo nel panorama operistico dell'800", Partanna, Produzioni Edivideo, 2010, www.Torrossa.com, p.157
  2. ^ Roberto Iovino, Riprende la vita musicale in 1945/2000. La cultura in Liguria, Genova, CARIGE-Fondazione Novaro, 2001

Collegamenti esterniModifica