Polseres vermelles

serie televisiva
Polseres vermelles
PaeseSpagna
Anno2011-2013
Formatoserie TV
Generedramma adolescenziale, commedia nera
Stagioni5
Episodi28
Durata45 min (episodio)
Lingua originalecatalana
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreAlbert Espinosa
SoggettoAlbert Espinosa (romanzo)
Interpreti e personaggi
  • Àlex Monner: Lleó
  • Igor Szpakowski: Jordi
  • Joana Vilapuig: Cristina
  • Mikel Iglesias: Ignasi
  • Marc Balaguer: Toni
  • Nil Cardoner: Roc
Casa di produzioneCastelao Producciones, Televisió de Catalunya
Prima visione
Dal24 gennaio 2011 (TV a pagamento)
9 luglio 2012
Alin corso
Rete televisivaTNT (TV a pagamento)
TV3
Opere audiovisive correlate
RemakeBraccialetti rossi
Red Band Society

Polseres vermelles è una serie televisiva catalana trasmessa dal 24 gennaio 2011 su TV3[1] in Catalogna e, nel resto della Spagna, su Antena 3.

Nota anche con il titolo in lingua spagnola Pulseras rojas e con il titolo inglese The Red Band Society, si tratta di un teen drama che segue le vicende di un gruppo di ragazzi affetti da gravi patalogie e che vivono perciò in un ospedale. È un adattamento del romanzo del 2008 Braccialetti rossi. Il mondo giallo. Se credi nei sogni, i sogni si creeranno, scritto da Albert Espinosa, autore anche delle

sceneggiature della serie, mentre la regia è stata curata da Pau Freixas[1].

TramaModifica

PersonaggiModifica

Personaggi principaliModifica

  • Lleó (Àlex Monner). Il leader (el líder). Ha 15 anni e fin da quando era molto piccolo è ricoverato in ospedale. A causa di un tumore gli è stata amputata la gamba destra. Purtroppo ha anche un cancro ai polmoni. È il compagno di stanza di Jordi.
  • Jordi (Igor Szpakowski). Il secondo leader (el segon líder). Entra in ospedale all'inizio della serie. Divide la stanza con Lleó. Ha 15 anni e a causa di un cancro gli è stato amputato un piede.
  • Cristina (Joana Vilapuig) La ragazza (La noia). È l'unica ragazza del gruppo e soffre di anoressia.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV Spagna Prima TV Italia
Prima stagione 13 2011 inedita
Seconda stagione 15 2013 inedita

Trasmissione e adattamenti negli altri paesiModifica

La serie cominciò ad essere trasmessa il 5 dicembre del 2011 sul canale a pagamento TNT nella doppia versione in catalano e castigliano doppiata dagli stessi attori.[2] Nell'estate del 2012 la serie è stata trasmessa dall'emittente nazionale spagnola Antena 3, anche in castigliano ma in una versione doppiata da professionisti.[3][4][5]

Fuori della Spagna le emittenti che hanno trasmesso la serie sono i canali TV Azteca, YLE TV2, VOD, Número 23, Telefe[6][7] e altri.

La serie è ancora inedita in alcuni Paesi, tra cui l'Italia e la Corea del Sud.[8][9][10][11]

RemakeModifica

In Italia è stato realizzato un remake intitolato Braccialetti rossi, prodotto e trasmesso da Rai 1,[12][13] negli Stati Uniti d'America è stato realizzato sotto il titolo Red Band Society,[12] in Cile Pulseras rojas, in Perù Pulseras rojas, in Germania Club der roten Bänder, in Russia Krasnye braslety, in Francia Les Bracelets Rouges.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione