Apri il menu principale

Partito dei Lavoratori Polacchi

(Reindirizzamento da Polska Partia Robotnicza)
Partito dei Lavoratori Polacchi
Polska Partia Robotnicza (PPR)
Hammer and sickle red on transparent.svg
LeaderWładysław Gomułka
StatoPolonia Polonia
Fondazione1942
Dissoluzione1948, confluito nel Partito Operaio Unificato Polacco
Confluito inPartito Operaio Unificato Polacco
IdeologiaComunismo
Marxismo-leninismo
CollocazioneEstrema sinistra
Affiliazione internazionaleComintern
(1942-1943)
Cominform
(1947-1948)

il Partito dei Lavoratori Polacchi (polacco: Polska Partia Robotnicza, PPR), è stato un partito comunista polacco esistito in Polonia dal 1942 al 1948.

StoriaModifica

Il partito venne fondato nel 1942 come una ricostituzione del Partito Comunista di Polonia, costituendo il braccio politico della Gwardia Ludowa e della Armia Ludowa. Dalla fine della seconda guerra mondiale il PPR governo la Polonia, mentre i sovietici prendevano il controllo della nazione e un sistema socialista veniva stabilito al suo interno, confluendo nel 1948, insieme al Partito Socialista Polacco, nel Partito Operaio Unificato Polacco, che avrebbe poi governato la Polonia fino al 1989.

EreditàModifica

Nel XXI secolo la sua eredità politica è stata rivendicata dal nuovo Partito Comunista Polacco fondato del 2002.

Controllo di autoritàVIAF (EN138684716 · ISNI (EN0000 0001 2168 3064 · LCCN (ENn80155873 · BNF (FRcb14523935v (data) · WorldCat Identities (ENn80-155873