Ponatinib

composto chimico
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Ponatinib
Ponatinib2DACS.svg
Ponatinib molecule ball.png
Nome IUPAC
3-(2-Imidazo[1,2-b]pyridazin-3-ylethynyl)-4-methyl-N-[4-[(4-methylpiperazin-1-yl)methyl]-3-(trifluoromethyl)phenyl]benzamide
Nomi alternativi
AP24534
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC29H27F3N6O
Massa molecolare (u)532.56 g·mol-1
Numero CAS943319-70-8
PubChem24826799
DrugBankDB08901
SMILES
CC1=C(C=C(C=C1)C(=O)NC2=CC(=C(C=C2)CN3CCN(CC3)C)C(F)(F)F)C#CC4=CN=C5N4N=CC=C5
Proprietà chimico-fisiche
Temperatura di fusione°C
Temperatura di ebollizione°C
Indicazioni di sicurezza

Il Ponatinib (commercializzato come Iclusig, precedentemente AP24534) è un farmaco orale sviluppato da AriadPharmaceuticals per il trattamento della leucemia mieloide cronica (LMC) e cromosoma Philadelphia positivo (Ph +) e della leucemia linfoblastica acuta (ALL) approvato dall'FDA e dalla Commissione europea.

Si tratta di un inibitore dei recettori tirosin chinasici (TKI) multi-target.[1] Alcune forme di LMC, quelle che hanno la mutazione T315I, sono resistenti alle attuali terapie con l'imatinib; il ponatinib è stato progettato per essere efficace contro queste forme di tumori resistenti.[2]

Il farmaco, al 2013, è uno dei più costosi farmaci conosciuti, con più di 100.000$ per anno/terapia.[3]

NoteModifica

  1. ^ WS. Huang, CA. Metcalf; R. Sundaramoorthi; Y. Wang; D. Zou; RM. Thomas; X. Zhu; L. Cai; D. Wen; S. Liu; J. Romero, Discovery of 3-[2-(imidazo[1,2-b]pyridazin-3-yl)ethynyl]-4-methyl-N-{4-[(4-methylpiperazin-1-yl)methyl]-3-(trifluoromethyl)phenyl}benzamide (AP24534), a potent, orally active pan-inhibitor of breakpoint cluster region-abelson (BCR-ABL) kinase including the T315I gatekeeper mutant., in J Med Chem, vol. 53, n. 12, giugno 2010, pp. 4701-19, DOI:10.1021/jm100395q, PMID 20513156.
  2. ^ T. O'Hare, WC. Shakespeare; X. Zhu; CA. Eide; VM. Rivera; F. Wang; LT. Adrian; T. Zhou; WS. Huang; Q. Xu; CA. Metcalf, AP24534, a pan-BCR-ABL inhibitor for chronic myeloid leukemia, potently inhibits the T315I mutant and overcomes mutation-based resistance., in Cancer Cell, vol. 16, n. 5, novembre 2009, pp. 401-12, DOI:10.1016/j.ccr.2009.09.028, PMID 19878872.
  3. ^ Cancer Physicians Attack High Drug Costs - NYTimes.com, su nytimes.com. URL consultato il 7 luglio 2013.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica