Pontevico

comune italiano

Geografia fisicaModifica

Il comune è situato sulla bassa Bresciana ed è lambito dal corso del fiume Oglio.

Origini del nomeModifica

Il nome di Pontevico deriva da Pons Vici, mentre i nomi delle frazioni derivano:

StoriaModifica

Storia di PontevicoModifica

I bresciani, dopo l'anno Mille, costruirono un castello che inizialmente appartenne ai Martinengo, i quali, nel 1127 lo promisero al vescovo di Brescia. Nel 1208 i bresciani cercarono di impossessarsene per consegnarlo poi ai cremonesi. Si ritiene che Pontevico fosse il portus brixianus e cioè il punto di arrivo delle merci provenienti dal fiume Po e successivamente dirette a Brescia.
Dal VI secolo l'importanza della navigazione era molto elevata, Teodorico aveva imposto di togliere le attrezzature da pesca lungo l'Oglio affinché non impedissero il passaggio dei natanti.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[4]

 

Lingue e dialettiModifica

Nel territorio di Pontevico, accanto all'italiano, è parlata la lingua lombarda prevalentemente nella sua variante di dialetto bresciano.

Persone legate a PontevicoModifica

AmministrazioneModifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Primo Generali PDS Sindaco
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Faustino Gatta Forza Italia Sindaco
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Primo Generali lista civica di centrosinistra Sindaco
8 giugno 2009 in carica Roberto Bozzoni Il Popolo della Libertà-Lega Nord Sindaco

NoteModifica

  1. ^ Comune di Pontevico - Statuto.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 28 febbraio 2017.
  3. ^ Toponimi in dialetto bresciano
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF: (EN237314153 · GND: (DE4215017-6
  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia