Poppler

libreria per la visualizzazione di documenti PDF

Poppler è una libreria per la visualizzazione di documenti PDF, mantenuta da freedesktop.org. È basato su Xpdf. Il suo nome deriva dai Popplers (Scrocchiazzeppi nella versione italiana) dell'episodio Il cibo parlante della serie animata Futurama.

Poppler
software
Logo
Logo
GenereVisualizzatore di documenti
Sviluppatorefreedesktop.org
Ultima versione24.07.0 (1º luglio 2024)
Sistema operativoLinux
Microsoft Windows 32bit
LinguaggioC++
LicenzaGPL
(licenza libera)
Sito webpoppler.freedesktop.org/

Il progetto è iniziato da Kristian Høgsberg che aveva in mente due obiettivi:[1]

  1. Fornire funzionalità di rendering/visualizzazione PDF come una libreria software condivisa, al fine di centralizzare e unificare lo sforzo di manutenzione
  2. Andare oltre gli obiettivi e le funzioni di Xpdf, e l'integrazione con le funzionalità fornite dai moderni sistemi operativi

Poppler stesso è un fork di Xpdf-3.0, visualizzatore PDF sviluppato da Derek Noonburg di Glyph and Cog, LLC.[1][2]

Funzionalità

modifica

Poppler può usare due back-ends per visualizzare documenti PDF: Cairo e Splash. Le funzionalità dipendono da quale back-end è utilizzato. Un back-end sviluppato da terze parti basato sulle librerie grafiche Qt4: il framework di disegno "Arthur" è disponibile, ma incompleto e non più sotto sviluppo attivo.[3].
Binding (associazioni) esistono per Glib, Qt3, e Qt4, che forniscono interfacce per il backend Poppler, anche se i binding Qt3 e Qt4 supportano solo il backend Splash. C'è un patchset (piccole correzioni software) disponibile per aggiungere il supporto per il backend Cairo per i binding basati sulle librerie grafiche Qt4[4], ma il progetto Poppler attualmente non desidera integrare la funzione nella libreria in sviluppo.[5].

Alcune caratteristiche dei backend sono i seguenti:

Poppler è dotato di un backend di rendering del testo, nonché, richiamabile da riga di comando, dell'utility pdftotext. È utile per la ricerca di stringhe di testo da riga di comando in un file PDF, usando l'utility grep, ad esempio.[7]

Esempio:

   pdftotext file.pdf - | grep string

Dalla versione 0.9.0, Poppler supporta documenti interattivi utilizzando JavaScript.[8]

Funzionalità in sviluppo

modifica
  • supporto Full annotation. Non si tratta di "aggiunta di note"; attualmente è possibile solo la modifica delle annotazioni esistenti.[9] Il team dell'applicazione Evince ha discusso di questo argomento.[10][11]
  • supporto Form-editing (compilazione maschere inserimento dati) in pre-release. Supporto per salvare moduli PDF compilati in un file.

Programmi che utilizzano Poppler

modifica
  1. ^ a b Poppler README file, su cgit.freedesktop.org. URL consultato il 21 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2010).
  2. ^ Poppler Homepage, su poppler.freedesktop.org. URL consultato il 21 gennaio 2010.
  3. ^ Re: [poppler] Qt4 Arthur
  4. ^ giddie/poppler-qt4-cairo-backend · GitHub
  5. ^ Bug 25240 – Cairo backend for Qt4 wrapper
  6. ^ https://freedesktop.org/wiki/Software/poppler wiki
  7. ^ Searching PDF Files With grep, su linuxjournal.com. URL consultato il 21 gennaio 2010.
  8. ^ Poppler PDF library learns JavaScript, su linux-magazine.com, 12 settembre 2008. URL consultato il 21 gennaio 2010.
  9. ^ - Releases
  10. ^ Evince - Annotations Archiviato il 19 aprile 2008 in Internet Archive.
  11. ^ Evince - Roadmap Archiviato il 4 luglio 2010 in Internet Archive.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
  Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero