Porsche 944

autovettura del 1982 prodotta dalla Porsche
Porsche 944
1986 Porsche 944.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Porsche
Tipo principale Coupé
Altre versioni Cabriolet
Produzione dal 1982 al 1991
Sostituisce la Porsche 924
Sostituita da Porsche 968
Esemplari prodotti 155.613[senza fonte]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4200 mm
Larghezza 1735 mm
Altezza 1275 mm
Passo 2400 mm
Massa da 1180 a 1400 kg
Altro
Assemblaggio Neckarsulm Germania Germania
Stile Harm Lagaay
Auto simili Mazda RX-7
1987 Porsche 944 Turbo.JPG

La Porsche 944 è un'autovettura prodotta dalla casa automobilistica tedesca Porsche tra il 1982 ed il 1991. Auto a motore anteriore e trazione posteriore basata sulla piattaforma della 924, la 944 era disponibile sia in versione coupé che in versione cabriolet e con motore aspirato o turbocompresso.

La nascita e l'evoluzioneModifica

La 944 nasce come evoluzione della 924, prodotta a partire dal 1976. Dopo sei anni di produzione la Porsche decise di evolvere il modello basandosi sull'estetica della versione speciale 924 Carrera GT. La Carrera GT differiva dalle altre 924 per i parafanghi notevolmente allargati e per l'alettone posteriore nero, un nuovo 4 cilindri in linea di 2,5 litri completamente Porsche derivato dall'otto cilindri della 928. Naturalmente lo schema meccanico transaxle della 924 venne conservato; nacque così nel 1982 la 944.

Il nuovo propulsore di 2479 cm³, alimentato a iniezione, in grado di erogare 163 CV ed una coppia motrice massima di 20,9 kgm, assicurava ottime prestazioni: la velocità di punta era di 220 km/h, mentre l'accelerazione da 0 a 100 km/h avveniva in soli 8,4 secondi. Nel 1985, in corrispondenza di un restyling agli interni (nuova plancia, pannelli porta rivisti e sedili ridisegnati), venne introdotta anche la 944 Turbo, spinta da una versione turbocompressa del 4 cilindri di 2,5 litri. Grazie alla potenza massima di 220 CV, la Turbo toccava i 245 km/h. Nel 1987 venne lanciata la 944 S, ovvero la versione aspirata dotata di testata a 4 valvole per cilindro. La potenza massima era di 190 CV. Con l'occasione tutte le 944 subirono un leggero restyling (nuovo paraurti anteriore, nuova mascherina, nuovi fari supplementari rettangolari). Nel 1988 venne lanciata la Turbo S, con motore potenziato a 250 CV.

All'inizio del 1989 le 944 aspirate vennero unificate in un unico modello: la 944 S2, con cilindrata incrementata a 2990 cm³ e potenza di 211 CV. Alla fine dell'anno, per la prima volta, venne resa disponibile la 944 S2 Cabriolet.

Tutte le 944 uscirono di listino nel 1991, rimpiazzate dalle 968.

MotoriModifica

Anno Modello Potenza Motore
1982-1987 944 165 PS (120 kW; 163 hp)

USA 1982-1985: 143 hp (107 kW)

USA 1985-1987: 147 hp (110 kW)

2.5 L M44/40 I4
1988 944 160 PS (118 kW; 158 hp)
1987-1989 944S 190 PS (140 kW; 187 hp)
1989 944 165 PS (120 kW; 163 hp) 2.7 L M44/12 I4
1989-1991 944S2 211 PS (155 kW; 208 hp) 3.0 L M44/41 I4
1985-1988 944 Turbo (951) 220 PS (162 kW; 217 hp) 2.5 L M44/51 turbocompresso I4
1988 944 Turbo S (951) 250 PS (184 kW; 247 hp) 2.5 L M44/51 turbocompresso I4
1989-1991 944 Turbo (951) 250 PS (184 kW; 247 hp)

Attività sportivaModifica

Diverse 944 Turbo sono state modificate per poter partecipare ad eventi di tipo rallistico implementando la dotazione di sicurezza prescritta dagli standard FIA.[1]

La produzioneModifica

La produzione di 944 è così suddivisa:

  • 944: 115.925 esemplari
  • 944 S/S2: 9.837 esemplari
  • 944 Turbo/Turbo S: 23.319 esemplari
  • 944 S2 Cabriolet; 6.532 esemplari

NoteModifica

  1. ^ Unconventional Gravel Racer: 1986 Porsche 944 Turbo Rally Car, su bringatrailer.com. URL consultato il 18 novembre 2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili