Portale:Femminismo

Modifica   

PORTALE FEMMINISMO

Sciopero delle donne a Reykjavík, Islanda (2005)
Il femminismo è un insieme di movimenti di rivendicazione dei diritti civili, economici e politici, nonché di teorie e filosofie che riguardano la questione della disuguaglianza di genere e che sostengono un cambiamento nei rapporti tra generi sia nella sfera privata che pubblica. La storia del femminismo inizia con le prime rivendicazioni del XVII secolo in risposta ad una società influenzata dalla teoria aristotelica dell'inferiorità biologica della donna.

Durante l'Illuminismo si iniziò a parlare di istruzione femminile, si proseguì con la partecipazione delle donne alla vita politica durante la Rivoluzione francese e l'ottenimento della parità giuridica nell'Ottocento, dapprima negli Stati Uniti d'America e poi in Inghilterra e nel resto dell'Europa. Nella seconda metà del XIX secolo, nacquero i primi comitati per il suffragio femminile ed i primi sindacati. Tra il 1960 e 1970, il movimento è entrato in una seconda fase e la terza si estende dal 1990 ad oggi. Le teorie femministe emerse da questi movimenti, si manifestano attraverso una serie di discipline come il femminismo giuridico, la geografia femminista, la storia e la critica letteraria femminista, le filosofie e le teologie femministe.

Il femminismo ha modificato le prospettive predominanti in una vasta gamma di settori della società occidentale, che vanno dalla cultura alla legislazione. Le attiviste femministe hanno fatto battaglie per i diritti legali delle donne (diritti di voto, diritti contrattuali o diritti di proprietà), per i diritti all'integrità fisica e all'autonomia, per il diritto all'aborto e per i diritti riproduttivi (contraccezione e qualità della cura prenatale), per la protezione dalla violenza domestica, molestie sessuali e stupri, per i diritti sul posto di lavoro (congedo di maternità e parità di retribuzione) e contro altre forme di discriminazione.

Altro sul femminismo...
Modifica   

Voce in evidenza

Fa'afafine alla parata del Pride di Auckland nel 2016

Fa'afafine (pron.: fɑːˈfɑːfine; pl.: fa'afāfine; in samoano «come una donna») è un termine samoano per le persone di sesso maschile che adottano caratteri e modelli di comportamento comunemente associati al genere femminile, nelle Samoa, Samoa americane e nella diaspora samoana.

Le modalità con cui le fa'afafine si percepiscono e si esprimono (sentirsi donna/comportarsi da donna) differiscono da un individuo all'altro, possono essere assunte in maniera stabile o transitoria e comprendono un'ampia gamma di caratteristiche, presenti anche solo singolarmente, che riguardano l'aspetto fisico, il linguaggio del corpo, la preferenza per determinate attività sociali o lavorative, l'orientamento sessuale.

Le fa'afafine sono state descritte in letteratura attraverso una varietà di etichette: transgender, travestiti, omosessuali, terzo sesso, ma l'uso di queste categorie viene da loro per lo più contestato; in gran parte preferiscono essere riconosciute come un'identità distinta, profondamente radicata nella cultura samoana.

Modifica   

Biografia in evidenza

Norah Lange

Norah Lange (Buenos Aires, 23 ottobre 1905Buenos Aires, 4 agosto 1972) è stata una scrittrice e poetessa argentina.

Confinata per molti decenni in una posizione di marginalità, ricordata non come autrice, ma come musa ispiratrice di Jorge Luis Borges e del movimento letterario ultraista, è stata successivamente rivalutata e collocata tra le figure centrali dell'avanguardia letteraria argentina.

Prese parte all'avanguardia letteraria di Buenos Aires degli anni venti e trenta del Novecento, legata prima al Gruppo Florida, che comprendeva giovani scrittori e poeti come Oliverio Girondo, da lei sposato nel 1943, Leopoldo Marechal e Jorge Luis Borges. Negli anni venti fece il suo esordio nelle riviste ultraiste Prisma, Proa e Martín Fierro (1924-1927) e pubblicò tre libri di poesie, seguiti nei decenni successivi da diversi romanzi, due opere semiautobiografiche e due raccolte di discorsi.

La sua produzione letteraria ha spaziato dallo stile convenzionale, semplice e referenziale del romanzo melodrammatico Voz de la vida, a una scrittura d'avanguardia fondata su un timbro frammentario ed eterogeneo e sull'autoriflessività. Alla consacrazione letteraria, avvenuta con Cuadernos de infancia (1937), farà seguito la sperimentazione del genere fantastico nei romanzi che caratterizzeranno la seconda fase della sua opera (Antes que mueran, Personas en la sala, Los dos Retratos e El cuarto de vidrio), che secondo alcuni critici, la rendono un'anticipatrice del nuovo romanzo ispanoamericano.

Modifica   

Immagine in evidenza

Poster di reclutamento per donne nella U.S. Navy

Un manifesto di reclutamento per le donne, del 1917, per aderire alla Marina degli Stati Uniti. Nel mese di marzo 1917, il Segretario della Marina Josephus Daniels si rese conto che la Naval Reserve Act del 1916 ha usato la parola "Yeoman" invece di "uomo" o " maschile ", e ha permesso l'induzione di "tutte le persone che potrebbero essere in grado di svolgere un servizio utile speciale per la difesa delle coste ". Ha iniziato l'arruolamento delle donne 'Yeoman (F)' , e in meno di un mese, Loretta Perfectus Walsh ha giurato ufficialmente per la Marina, diventando la prima velista donna nella storia degli Stati Uniti. Al momento sono stati popolarmente chiamate "yeomanettes" o anche "yeowomen".

Modifica   

Categorie

Modifica   

Lo sapevi che

  1. ... La dichiarazione della militare russa Roza Šanina (nella foto) Ritornerò dopo la battaglia è stata usata nel titolo di un libro?
  2. ... La rivista femminista statunitense Ms. non ha ricorso a nessuna pubblicità dal 1989?
  3. ... Il gruppo femminista Women on Waves, che ha costruito un'unità ginecologica mobile chiamata "A-portable" su una nave, esegue interruzioni volontarie di gravidanza (IVG) in acque internazionali?
Modifica   

Citazioni

Bella Abzug
(EN) I’ve been described as a tough and noisy woman, a prize fighter, a man-hater, you name it. They call me Battling Bella, Mother Courage, and a Jewish mother with more complaints than Portnoy. There are those who say I’m impatient, impetuous, uppity, rude, profane, brash, and overbearing. Whether I’m any of those things, or all of them, you can decide for yourself. But whatever I am —and this ought to be made very clear—I am a very serious woman.
(IT) Sono stata descritta come una donna dura e rumorosa, un pugile, una che odia gli uomini. Mi chiamavano La Bella Combattente,
Madre Coraggio, e una madre ebrea con più lamentele di Portnoy. Ci sono quelli che dicono che sono impaziente, impetuosa, arrogante, maleducata, profana, sfacciata e prepotente. Se io fossi una di queste cose, o tutte loro, ognuno può decidere da sé. Ma qualunque cosa io fossi - e questo dovrebbe essere reso molto chiaro, io sono una donna molto seria.
Modifica   

Vetrina

Featured article star.png

Immagini in vetrina

Modifica   

Portali correlati

Modifica   

Progetti Wikimedia

Diritti delle donne su Wikinews     Femminismo su Wikiquote     Letteratura al femminile su Wikibooks     Femminismo su Wikisource     femminismo su Wiktionary     Categoria Femminismo su Wikimedia Commons
News Citazioni Manuali & Testi Testi Definizioni Immagini & Media
Wikinews-logo.svg
Wikiquote-logo.svg
Wikibooks-logo.svg
Wikisource-logo.svg
Wiktionary-logo-en.svg
Commons-logo.svg