Apri il menu principale


Introduzione
Terni - Palazzo Spada.jpg
Terni 18.JPG

Terni è un comune di 113.000 abitanti, capoluogo della provincia di Terni.

La città, posta in una pianura alluvionale tra i fiumi Nera e Serra, vide il suo territorio abitato già nell'Età del bronzo e del ferro, come testimoniano numerosi rinvenimenti. La prima presenza umana è datata al X secolo a.C.: nel 1884, durante i lavori di costruzione dell'Acciaieria, fu ritrovata una vasta necropoli umbra, utilizzata fino al VI secolo a.C. L'origine della città viene fatta risalire al 672 a.C. (convalidata dal ritrovamento di un'iscrizione latina di età tiberiana); il nome Interamna Nahars ha fatto pensare che i fiumi Nera e Serra e le loro derivazioni circondassero la città, costituendo una difesa naturale.

Storia

Portale:Terni/Chiese

Sport

Questi sono i più importanti impianti sportivi della città di Terni, con fra parentesi le discipline in essi svolte:

Il 13 maggio 1995 la 1ª tappa del Giro d'Italia 1995 si è conclusa a Terni con la vittoria di Mario Cipollini.

La squadra di calcio locale è la Ternana, esistente dal 1925 militante in serie B fino al campionato 2005-2006 quando è retrocessa in serie C1. Da far notare anche la brevissima esperienza del Cesi calcio, squadra della frazione ternana che nei primi anni duemila giocò in serie D.

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ternana Calcio.

Portale:Terni/Saturno

Musei

CAOS - Centro Arti Opificio Siri

Il CAOS - Centro Arti Opificio Siri, è uno spazio espositivo di seimila metri quadri al centro della città di Terni. Nato dalla riconversione dell'antica fabbrica chimica, il CAOS ospita la pinacoteca comunale, il museo d'arte moderna e contemporanea Aurelio De Felice, il museo Archeologico, il Teatro Sergio Secci, un caffè ed un bookshop.

Esposizione dei reperti a Terni.

Museo archeologico di Terni È un'esposizione permanente che raccoglie diversi reperti da tutta la provincia di Terni. Fra le raccolte più importanti emergono i resti della città preromana che hanno riportato alla luce le sepolture dei guerrieri umbri provenienti dalle necropoli di Pentima e San Pietro in Campo, con corredi funebri, ex voto. È stato possibile riprodurre nell'area espositiva alcune delle tombe rinvenute. Altri elementi importanti sono la raccolta epigrafica e statuaria risalente al municipio romano di Interamna Nahars, l'antica Terni, e i resti di templi italici.

Museo d'Arte moderna e Contemporanea Aurelio De Felice

Pinacoteca comunale di Terni

Museo del Duomo di Orvieto

Il museo è sito in Piazza Duomo ad Orvieto (provincia di Terni).

Museo delle mummie di Ferentillo

Il Museo delle Mummie è un museo situato a Ferentillo che espone delle antiche mummie degli abitanti del paese.

Cartoline dalla provincia
Lo stemma
Provincia di Terni-Stemma.png

Lo stemma raffigura la felice storia industriale della città di Terni e della sua provincia. È costituito da uno sfondo azzurro su cui sono raffigurate in basso cinque fasce ondulate d'argento, che rappresentano le risorse idriche della provincia e la loro regimentazione e razionalizzazione (numero 5). Sopra le fasce argentate tre api simboleggiano la forza lavoro e la produttività industriale organizzata che caratterizza la provincia.

Portale:Terni/Vetrina

Portale:Terni/Sapevi

Portale:Terni/Persone