Power Mac G4

desktop full tower prodotto da Apple Inc. dal 1999 al 2004
Power Mac G4
computer
Power Mac G4 wordmark.svg
Tipocomputer desktop
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
ProduttoreApple
Inizio venditaagosto 1999
Fine venditagiugno 2004
CPUPowerPC G4
Ingresso audio1 Jack 3,5 mm
Uscita audio1 Jack 3,5 mm
Comunicazione10/100 BASE-T o Gigabit Ethernet
Porte
Dimensioni (A x L x P)43,2 × 22,6 × 46,7 cm
PredecessorePower Macintosh G3
SuccessorePower Mac G5
Sito web Apple - Prodotti - Power Mac G4, su apple.com. URL consultato il 12 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 10 novembre 2000).

Il Power Mac G4 è un computer desktop full tower prodotto da Apple Inc. dal 1999 al 2004, sostituisce il Power Macintosh G3 ed è stato sostituito dal Power Mac G5.

Si basa sul processore PowerPC G4 nelle sue versioni 7400, 7410, 7450, 7455 e 7455B.

StoriaModifica

Il primo Power Macintosh G4 è stato presentato a San Francisco il 31 agosto 1999. Questo modello ha un case blu con una serigrafia centrale del logo dell'Apple Computer. Il processore funzionava a una frequenza di 350 MHz o 400 MHz: queste versioni in realtà non erano altro che un adattamento dei precedenti Power Mac G3 con una nuova CPU. Le prime versioni basate su una nuova scheda madre unificata funzionavano a frequenze di 450 MHz e 500 MHz. Quella scheda madre unificata comprendeva oltre alle solite porte anche un bus AGP. La versione a 500 MHz fu disponibile solo il 16 febbraio 2000 dato che Motorola aveva avuto dei problemi a fabbricare i processori a quella frequenza. Il progetto venne modificato e durante il Macworld Expo di New York il 19 giugno 2000 venne presentata la versione biprocessore a 450 e 500 MHz. Fu il primo computer a includere la Gigabit Ethernet. Il 9 gennaio 2001 fu presentata una nuova revisione che includeva un lettore DVD, era il primo computer a includerlo di serie. Vennero aggiunti anche degli amplificatori audio. I modelli disponibili avevano frequenze comprese tra 466 MHz e 733 MHz, era disponibile anche il biprocessore a 733 MHz.

La seconda generazione di G4 venne presentata al Macworld Expo di New York il 18 giugno 2001. Il case venne ridisegnato, venne utilizzata della plastica bianca che non dava una idea di solidità. Erano disponibili modelli con frequenze di 733 MHz, 867 MHz e il dual a 800 MHz. Vi fu una nuova revisione il 28 gennaio 2002 che portò il PowerMac a sfondare la barriera del gigahertz. Era la prima volta che un computer Macintosh raggiungeva simili frequenze. I modelli erano disponibili a frequenze di 800 MHz, 933 MHz e 1 GHz, anche nella versione biprocessore. Il modello a 1 GHz fu il primo Mac dotato di cache L3 per migliorare le prestazioni.

La terza generazione di G4 è stata presentata il 13 agosto 2002, il case viene ridisegnato per contenere due unità, frontalmente viene utilizzata della nuova plastica per il case, ora ha un aspetto più solido e il colore è un grigio chiaro. Il case ha quattro fori frontalmente che vengono utilizzati per aumentare lo scambio termico. Tutti i modelli diventano biprocessore e le frequenze sono 867 MHz 1 GHz e 1,25 GHz. Questo modelli diventeranno tristemente famosi per il rumore prodotto, elevato per gli standard dell'Apple. I modelli vengono aggiornati il 28 gennaio 2003 e la frequenza massima sale a 1,42 GHz. I modelli possono alloggiare una scheda Bluetooth disponibile come opzione e sono dotati della Firewire 800. I Power Macintosh G4 perdono la possibilità di avviarsi con il Mac OS 9. Il 23 giugno 2003 simultaneamente con i Power Mac G5, Apple rese disponibili dei Power Macintosh G4 in grado di avviarsi col Mac OS 9. Questi G4 erano riservati a tutti quegli utilizzatori professionali che non potevano migrare verso la nuova versione del sistema operativo. Quei modelli erano basati sul primo modello dotato di supporto per due unità ottiche. I Power Macintosh G4 vengono definitivamente abbandonati il 9 giugno 2004. I Power Macintosh G4 sono stati tra i modelli più longevi prodotti da Apple.

VersioniModifica

1ª generazioneModifica

Power Mac G4 (1ª generazione)
computer
Inizio venditaagosto 1999
Fine venditaluglio 2001
CPUPowerPC 7400, 7410 o 7450
Frequenzada 350 a 733 MHz
L1 Cache64 KB
L2 Cache512 KB o 1 MB
Bus100 o 133 MHZ
RAM massimada 1 a 2 GB
Slot RAM3 o 4 da 100 o 133 MHz
Scheda videoATI Rage 128, NVIDIA GeForce MX o GeForce 3
RAM videoda 16 a 64 MB
Disco rigido5400 o 7200-rpm da 10 a 60 GB
Periferiche di serieZip drive (opzionale)
SO di serieOS 8 o OS 9
SO correnteTiger
Consumoda 200 a 338 W
Peso13 Kg

CubeModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Power Mac G4 Cube.

QuickSilverModifica

Power Mac G4 "QuickSilver"
computer
Inizio venditaluglio 2001
Fine venditagennaio 2003
CPUPowerPC 7450 o 7455
Frequenzada 733 MHz a 1 GHz
Bus133 MHz
RAM massima1,5 GB
Slot RAM3 da 133 MHz
Scheda videoNVIDIA GeForce2 MX, GeForce3, GeForce4 MX, GeForce4 Ti o ATI Radeon 7500
RAM videoda 32 a 128 MB
Disco rigido40 GB a 5400-rpm, da 60 a 80 GB a 7200-rpm
SO di serieCheetah, Puma o Jaguar
SO correnteTiger o Leopard
Consumo360 W
Peso13,6 Kg

Mirrored Drive DoorsModifica

Power Mac G4 "Mirrored Drive Doors"
computer
Inizio venditaagosto 2002
Fine venditagiugno 2004
CPUPowerPC 7455 o 7455B
Frequenzada 867 MHz a 1,42 GHz
Bus133 o 167 MHz
RAM massima2 GB
Slot RAM4 da 133 o 167 MHz
Scheda videoNVIDIA GeForce4 MX, GeForce4 Ti, ATI Radeon 9000 Pro o Radeon 9700 Pro
RAM videoda 32 a 128 MB
Uscita audio2 Jack 3,5 mm
Disco rigidoda 60 a 160 GB a 7200-rpm
SO di serieJaguar
SO correnteLeopard
Consumoda 360 a 400 W
Peso19 Kg

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica